.

Le schede di B/=\S: Simone CALVANO (19 anni)

Pubblicato da andrea smarso lunedì 2 luglio 2012 19:30, vedi , , , , , , , , | Nessun commento

Simone Calvano
Data di nascita:11/07/1993
Luogo di nascita:Milano (MI)
Nazionalità:Italiana
Ruolo:Centrocampista centrale
Altezza:183 Cm
Peso:75 Kg
Posizione:

Carriera da giocatore:

 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas Verona2012-2013B-- 
Milan2011-2012A10 
Milan2011-2012Primavera121 
Milan2010-2011Primavera191 
Milan2009-2010Primavera11 
AtalantaFino al 2010Giovanili11 

Simone, abile anche negli inserimenti, va in gol di testa contro i pari età dell'ALBINOLEFFE

News e curiosità:

Cresciuto nelle giovanili dell'ATALANTA e pagato praticamente a peso d'oro dal MILAN che nel 2010 sborsa la bellezza di 300mila Euro per avere questo promettentissimo 17enne, Simone ha totalizzato 12 presenze con le nazionali giovanili azzurre partendo dall'Under 16 e finendo all'Under 19 passando per i Mondiali Under 17 in Egitto.

L'ex rossonero è un centrocampista centrale naturale ma può giocare anche da mediano metodista (pur non possedendo la forza atletica di un TACHTSIDIS risulta forse più tecnico e veloce) e da centrocampista esterno all'occorrenza; dotato di mezzi tecnici importanti questo baby fenomeno è stato seguito in passato da JUVENTUS ed ARSENAL ma il 'Diavolo' lo considera giustamente incedibile anche se nella passata stagione è stato spesso frenato dagli infortuni e nello scorso Maggio, dopo un brutto scontro in allenamento, ha riportato una lesione ai legamenti della caviglia: sottoposto ad intervento chirurgico per la ricostruzione dei legamenti del comparto laterale della caviglia sinistra la prognosi per il ritorno all'attività sportiva è fissata per l'inizio di Agosto...
Questa la sua pagina FaceBook ufficiale [Commenta in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

Simone Calvano
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Simone Calvano (born 11 July 1993) is an Italian professional footballer who plays as a midfielder for Serie A club Milan.

Carriera
Calvano joined Milan's youth system from Atalanta in January 2010.[1] He made his official debut for the club on 26 January 2012, coming on as a substitute in a Coppa Italia quarter-finals game against Lazio, which Milan won 3–1.[2]

Calvano has made up a total of 12 caps with Italy U-16, U-17, U-18 and U-19 since October 2008.[3]

FONTE: Wikipedia.org


ALTRE NEWS
San Marino, Calvano: "Qui è tutto diverso. Darò il massimo per i playoff"
16.01.2013 17:40 di Alessio LAMANNA
E' stato presentato Simone Calvano, nuovo acquisto che va a rinforzare il centrocampo del San Marino. Calvano, il cui cartellino è ora a metà tra Milan e Hellas Verona, arriva sul Titano in prestito fino a giugno.
Il centrocampista classe '93, le cui dichiarazioni sono state diffuse tramite un video da smtvsanmarino.sm, ha parlato così in sede di presentazione: "Sono reduce da un inizio di stagione un po' difficile, visto che non ho trovato spazio a Verona. Dopo le mie esperienze al Milan, tra Primavera e prima squadra, mi aspettavo un futuro diverso. Ad ogni modo, ora sono qua per ritrovare il rendimento che avevo in rossonero. Mi paragonano ad Ambrosini? Mi fa piacere, poi si scoprirà che tipo di giocatore sono. Qui mi sembra tutto nuovo, anche la Polizia è diversa rispetto all'Italia. Cercherò di dare il meglio per questa squadra, dando il massimo per raggiungere i playoff".

FONTE: TuttoLegaPro.com


Ufficiale: Calvano in prestito al San Marino
Postata il 15/01/2013 alle ore 18:19
VERONA - L'Hellas Verona F.C. comunica di aver acquisito la metà del cartellino del calciatore Simone Calvano dal Milan e, contestualmente, lo ha ceduto in prestito fino al 30 giugno 2013 al San Marino Calcio.
Ufficio Stampa

Calvano e Martinho: la presentazione dei due arrivi
Postata il 19/07/2012 alle ore 15:40
Gardini: "Hanno la possibilità di confrontarsi su un palcoscenico importante"
VERONA - Presentati nella giornata di giovedì due volti nuovi per la squadra scaligera. Il direttore generale Gardini introduce così Simone Calvano e Raphael Martinho: "Sono due giovani di grandissime qualità, hanno la possibilità di confrontarsi su un palcoscenico importante. Si tratta di giocatori con tanta voglia di esprimersi, speriamo possano trovare le condizioni ideali per farlo al meglio. Ringrazio i tifosi per la risposta che hanno dato in questi primi giorni di abbonamenti. Si avvicina il momento di fare sul serio, dovremo dimostrare coi fatti di avere qualità ma anche spirito di sacrificio"

"Per me è un'emozione grandissima essere qui - esordisce il centrocampista proveniente dal Milan - è un ambiente diverso rispetto a quello giovanile in cui ero fino a poco tempo fa. Spero di ripagare la fiducia, posso imparare molto sia dal punto di vista umano che calcistico. Sono un centrocampista interno, di quantità, posso fare il secondo in un centrocampo a quattro o interno destro a tre". "Sono arrivato all'Atalanta all'età di 7 anni - prosegue Calvano - dove ho fatto dieci stagioni di settore giovanile. Da lì al Milan: una bellissima esperienza, mi sono allenato con grandi campioni e ho anche esordito in Coppa Italia. Adesso voglio dimostrare chi sono e mettere in mostra le mie qualità"...
Ufficio Stampa

FONTE: HellasVerona.it


CALCIOMERCATO MILAN
Verona, Sogliano: "Calvano preso in prestito con diritto di riscatto"
25.06.2012 20:15 di Matteo Calcagni
Sean Sogliano, direttore sportivo del Verona, ha commentato a "Tuttohellasverona.it" l'acquisto di Simone Calvano da parte dei veneti: "Calvano è forse uno dei migliore classe '93 italiano. Viene da un'annata travagliata, e avrà bisogno di tempo per trovare la giusta condizione. E' un ragazzo che abbiamo preso con il diritto di riscatto, e faremo di tutto per farlo diventare un giocatore".

FONTE: MilanNews.it


ALTRE NOTIZIE
Il Verona vuole Calvano
20.06.2012 14:15 di Riccardo Casali
Fonte: Gazzetta dello Sport
Dopo Zigoni, Comi, Ganz e Ferreira, un altro giovane talento rossonero è richiesto da una prestigiosa società di serie B. Il Verona, secondo quanto riportato dalle pagine della Gazzetta dello Sport, ha chiesto alla società rossonera Simome Calvano. Il giovane centrocampista centrale, classe 1993, proviene dal settore giovanile dell’Atalanta. Per il talentuoso centrocampista sarebbe un’occasione unica di crescita, oltretutto in una società che punta dichiaratamente alla promozione diretta.

FONTE: MilanNews.it


Speciale - Comi e Ganz, Valoti e De Sciglio, ma soprattutto Cristante e Calvano: Milan, quanti giovani pronti per il 'grande salto'
Il Milan ha un vivaio parecchio ricco e tra i giocatori di Dolcetti tanti sono pronti al salto tra i grandi: il più pronto appare Simone Calvano, assente nel finale di stagione.

06/giu/2012 09.24.00
di Gaia Brunelli
Il Milan può pensare al futuro. In questo finale di stagione i giovani della Primavera rossonera si stanno dando da fare per mostrarsi ai grandi palcoscenici. Giunti ai quarti di finale del campionato di categoria, i ragazzi allenati da Aldo Dolcetti sono riusciti a domare la Juventus campione nel Viareggio e finalista in Coppa Italia.

Un due a zero in cui sono andati a segno Simone Andrea Ganz e Mattia Valoti. Due prospetti che con certezza vedremo all'opera l'anno prossimo in qualche campionato, magari di serie B. Il primo è una seconda punta rapida e molto tecnica che quest'anno ha esordito in prima squadra in Champions League contro il Bate Borisov. Figlio d'arte, dal padre - Maurizio Ganz - ha preso l'intuito sotto porta.

Valoti, invece, è un trequartista che molto piace ad Allegri, tanto che all'inizio della stagione spesso veniva convocato in prima squadra. Poi un infortunio, quest'anno, ha fermato la crescita del ragazzo che però si è ripreso alla grande in questo finale di stagione. Valoti sa interpretare bene anche il ruolo di mezz'ala, ma attualmente gioca da trequartista perché Carmona è infortunato.

Anche lo spagnolo della cantera del Barcellona è un prospetto molto interessante. Ultimamente è apparso in prima squadra ed è stato il vero trascinatore della Primavera rossonera prima di doversi fermare a causa di un problema muscolare. È un mancino puro e si muove dietro le punte con estrema concretezza, alternando assist e giochi di prestigio per fornire le due punte: Ganz e Comi.

Proprio Giammario Comi, altro figlio d'arte, è un punto fermo dei giovani di Dolcetti. Attaccante di spessore con grandi doti atletiche e un'ottima tecnica di base. Tra i giocatori che probabilmente nella prossima stagione faranno un salto di qualità c'è anche il portiere Riccardo Piscitelli su cui il Milan punta molto. Con ogni probabilità andrà in prestito per farsi le ossa, mentre verrà aggregato alla prima squadra il terzino destro Mattia De Sciglio che ha già calcato i prati di serie A con la maglia rossonera ed è stato molto apprezzato da tutto l'ambiente.

Durante la sfida dei quarti di finale delle Final Eight contro la Juve ha impressionato molto anche Rodrigo Ely, difensore centrale brasiliano molto elegante e sempre preciso nelle chiusure. A sinistra c'è un altro nome che farà parlare di sé: Mattia De Sole. Il terzino sinistro rossonero è svizzero e ha due fratellastri che già giocano ad alti livelli. Rolph e Frank Feltscher. Entrambi hanno già calcato i prati italiani, uno al Parma e l'altro al Lecce. Ora sono entrambi tornati a giocare nella serie A svizzera e chissà che, magari in prestito, non possa seguirli anche De Sole.

A centrocampo spicca, invece, il nome di Brian Cristante che ha già esordito in Champions League quest'anno ed è un classe '95, quindi con ancora un enorme margine di crescita.

Il più pronto di tutti, però, è il grande assente di questo finale di stagione. Simone Calvano, classe '93, centrocampista dotato di grande tecnica e di una spiccata personalità che gli ha consentito di entrare nelle grazie di molti club italiani, ma non è detto che l'anno prossimo Massimiliano Allegri non decida di portarlo direttamente in prima squadra per puntellare il centrocampo abbassando l'età media. Di sicuro il Milan può davvero contare su un gruppo importante di giovani che potrebbero contribuire alla rivoluzione rossonera dopo i tanti addii dei senatori.

FONTE: Goal.com


ALTRE NOTIZIE
Calvano, operazione ok: ecco quando può tornare in campo
08.05.2012 18:16 di Pietro Mazzara
Il centrocampista della Primavera del Milan, Simone Calvano, è stato sottoposto, nella giornata di ieri, ad intervento chirurgico presso l'ospedale Galeazzi di Milano per la ricostruzione dei legamenti del comparto laterale della caviglia sinistra, lesionati circa 20 giorni fa in allenamento. L'operazione è stata eseguita con successo dal Prof. Schönhuber in presenza del medico sociale Dott. Freschi. La prognosi per il ritorno all'attività sportiva è di circa tre mesi salvo complicazioni.



09:36 | 01/03
Milan, Calvano: "Lavorare con la prima squadra, un sogno"
Visti i tanti assenti per via delle convocazioni con le rispettive nazionali, Massimiliano Allegri ha aggiunto alcuni elementi della Primavera alla prima squadra per svolgere gli allenamenti in vista della gara contro il Palermo in campionato. Tra questi c'era Simone Calvano, baby talento dei rossoneri, che ai microfoni di "Milan Time" racconta le sue sensazioni: "Questa settimana abbiamo lavorato sodo, stiamo tutti discretamente. Sappiamo quanto sia importante la partita del derby di sabato e ci siamo allenati anche con la prima squadra. Comunque, restiamo concentrati e sappiamo di far parte della Primavera, pensiamo alla gara di sabato. Restare con i piedi per terra è fondamentale. Sappiamo che allenarsi con la prima squadra è bellissimo, soprattutto le prime volte è come vivere un sogno, ma sappiamo di far parte del gruppo della Primavera".
Brando de Leonardis

FONTE: CalcioNews24.it


LA PRIMAVERA
Primavera, Calvano: "Ce la metteremo tutta per battere l'Inter"
29.02.2012 21:45 di Enrico Ferrazzi
Fonte: Milan Channel
Simone Calvano, centrocampista classe 1993 della Primavera rossonera, ha rilasciato queste dichiarazioni a pochi giorni dal derby contro l'Inter: "Stiamo lavorando sodo in vista del derby di sabato, siamo concentrati per la partita. E’ bellissimo allenarsi con la Prima Squadra, ma bisogna rimanere con i piedi per terra e lavorare tanto per migliorare sempre di più". La squadra rossonera arriva da un momento delicato: "Abbiamo attraversato un periodo difficile, ma sabato cercheremo di mettere in campo tutto quello che ci ha chiesto il mister. Dobbiamo mettercela tutta

DA MILANELLO
In settimana nuovi accertamenti alla caviglia per Calvano
28.04.2012 21:40 di Pietro Mazzara
Stagione praticamente finita per Simone Calvano. I primi accertamenti ai quali si è sottoposto il centrocampista del Milan subito dopo la brutta distorsione subita in allenamento hanno escluso fratture di tipo osseo ma i nuovi riscontri hanno evidenziato un possibile danno ai legamenti della caviglia. In questa settimana, Calvano verrà visionato da un nuovo specialista per capire se sarà necessario l’intervento chirurgico oppure iniziare un ciclo di terapia conservativa.

FONTE: MilanNews.it


LA PRIMAVERA
Primavera, Calvano: "Siamo un grande gruppo. Vogliamo fare bene in campionato"
17.04.2012 13:45 di Pietro Mazzara
Simone Calvano, una delle colonne della Primavera di Aldo Dolcetti, ha parlato così ai microfoni di MilanTime, la webtv ufficiale della società rossonera: “Contro il Varese c’era una carica maggiore perché era uno scontro diretto. Siamo stati bravissimi a fare subito il gol e a trovare il raddoppio. Anche il fatto di giocare in 10 dopo l’espulsione di Rodrigo ci ha caricati e abbiam capito che se non ci fossimo sacrificati sarebbe finita male. Noi abbiamo affrontato la partita nel migliore dei modi, il Varese è un’ottima squadra ma siamo riusciti a superarla grazie al gioco e alla preparazione che il mister ci ha dato. E’ stata comunque una bella stagione perché siamo stati sempre umili e abbiamo cercato ogni volta di recuperare i nostri errori. Ci rimane il campionato e l’affronteremo nel migliore dei modi”.

FONTE: MilanNews.it


Primavera, l’arma di Calvano: “Sempre umili”
17 aprile 2012 15:30 Piermaurizio Di Rienzo Giovanili,
Un solo punto. E’ quanto basterà sabato prossimo alla Primavera rossonera per conquistare aritmeticamente l’accesso alle Final Eight di Gubbio, l’ultimo atto della stagione. Con un pareggio a Cittadella, nell’ultima giornata del Girone B, il Milan eviterà il passaggio dai play-off e potrà prepararsi con la necessaria concentrazione alle sfide decisive per lo scudetto 2011/2012.

Sabato scorso al Vismara, contro il Varese, è stata probabilmente la sfida più emozionante: un 2-0 maturato in inferiorità numerica per oltre un’ora. Insomma, si è trattato di un passaggio cruciale. Ne è consapevole Simone Calvano, che oggi si è concesso ai microfoni della web tv ufficiale Milan time: “Contro il Varese c’era una carica maggiore perché era uno scontro diretto. Siamo stati bravissimi a fare subito il gol e a trovare il raddoppio. Anche il fatto di giocare in dieci dopo l’espulsione di Rodrigo Ely ci ha caricati e abbiamo capito che se non ci fossimo sacrificati sarebbe finita male”.

Le partite più delicate arriveranno in Umbria. E l’obiettivo del titolo nazionale è nel mirino dei giovani di Aldo Dolcetti: “E’ stata comunque una bella stagione perché siamo stati sempre umili e abbiamo cercato ogni volta di recuperare i nostri errori. Ci rimane il campionato e l’affronteremo nel migliore dei modi”.

La stagione di Calvano è stata sicuramente positiva, coronate dal debutto con la Prima Squadra lo scorso 26 gennaio nella gara dei quarti di finale di Coppa Italia contro la Lazio, vinta dai rossoneri 3-1 dai rossoneri. Ora si pensa a chiudere bene con la Primavera, poi si vedrà.

FONTE: SpazioMilan.it


LA PRIMAVERA
Primavera, Calvano: "Il gol è stata una liberazione"
21.01.2012 20:20 di Antonio Vitiello
Fonte: acmilan.com
Dopo il bel successo per 6-1 contro l'Udinese, il Milan Primavera di Aldo Dolcetti si riprendono dalla brutta sconfitta in Coppa Italia con la Roma. Ecco le parole del centrocampita Calvano: "Sono contento di essere rientrato dopo sei mesi di stop. Il gol è stato davvero una liberazione. Dall' esperienza con la prima squadra mi porto tanto. Dai campioni si impara tanto e i miei obiettivi sono quelli di vincere con la primavera ".

FONTE: MilanNews.it


16 Maggio 2011
SIMONE CALVANO
15:04 PROSSIMICAMPIONI 2 COMMENTS
Nome: Simone Antonio Calvano
Data di nascita: 11 luglio 1993, Milano
Nazionalità: Italia
Altezza: 183cm
Piede preferito: Destro
Squadra: AC Milan - Campionato Primavera
Ruolo: Centrocampista centrale, Mediano, Centrocapista esterno
Valore: 300.000€

Dopo anni di immobilismo nel settore giovanile, il Milan ha deciso di investire con decisione e attualmente è, insieme all'Inter, l'unica squadra della Serie A che stanzia 5 milioni di euro per le squadre giovanili. Dopo il folletto Simone Verdi, il centrocampista Merkel, ecco il mediano Simone Calvano.

Simone Calvano cresce nell'ottimo settore giovanile dell'Atalanta dove si mette subito in evidenza e viene acquistato dal Milan nel Gennaio 2010 per 300 mila euro. L’esordio con la maglia rossonera della Primavera avviene al torneo di Viareggio nella vittoria per 6 a o contro l’Esperia Viareggio entrando al 1’ minuto del secondo tempo al posto di Ghiringhelli. Si allena agli ordini di mister Galli, ma visto il gran numero di giocatori che formano la rosa della primavera a volte viene “prestato” agli allievi Nazionali visto che rientra nell’annata per poter giocare. Adesso è un perno della Primavera di Galli.
Nonostante spesso venga aggregato alla Prima Squadra, non ha ancora esordito con la maglia del Milan.

Mediano dalla corsa fluida, ha un passo fantastico ed una grande eleganza nei movimenti nonostante il fisico possente. Dotato di buona tecnica, predilige il gioco corto. Il dinamismo ed il moto perpetuo ne fanno un giocatore totale che trova spesso l’appuntamento con il gol. Ottimo tempismo, coraggio e discreto colpo di testa negli inserimenti ne fanno un’arma in più sotto porta. Abilissimo nella fase di rottura, può giocare anche come centrocampista esterno, ruolo che sta coprendo ultimamente a causa del ritorno di Rodney Strasser nella Primavera, e quindi anche il ruolo di terzino destro. Deve però migliorare nel lancio lungo e nei tempi di gioco.

Conta 6 presenze nell'Italia Under-16 e 3 nell'Under-17, è diventato un perno dell'Under-18 di Evani ma già ha esordito con l'Under-19.

Il Milan è stato bravo a strappare il giocatore quando giocava negli Allievi Nazionali dell’Atalanta. Ritenuto incedibile dal Milan, viene seguito dall'Arsenal e dalla Juventus. Inoltre il Lecce e il Siena hanno chiesto informazioni per la prossima stagione ma il giocatore non dovrebbe essere ceduto perché farà parte della Prima Squadra e verrà aggregato già a partire dalla preparazione atletica pre-campionato.

Un giocatore fenomenale. Non ancora 18enne, sembra già maturo per giocare con la Prima Squadra grazie e soprattutto al fisico possente. Mediano insuperabile, deve migliorare come "regista" ma rende meglio al fianco di un giocatore di qualità. Sia da esterno che da mediano o da centrocampista centrale riesce a sfruttare i suoi ottimi tempi di inserimento. Potrebbe diventare "il nuovo De Rossi" ma al momento somiglia in maniera impressionante a Jack Rodwell dell'Everton, "il nuovo Ince". Ha un gran futuro davanti a sé.
Pubblicato da Ben

FONTE: ProssimiCampioni.com


PRIMO PIANO
Milan: arriva il baby Calvano dall'Atalanta
30.01.2010 19:49 di Federico Gambaro
Fonte: tmw
Continua la campagna di rafforzamento del settore giovanile per il Milan. I rossoneri, infatti, hanno acquistato a titolo definitivo il promettente centrocampista dell'Atalanta Simone Calvano (17). L'operazione, che era stata paventata nei giorni scorsi, si è conclusa nella giornata di ieri. Calvano, quindi, sarà presto a disposizione del club rossonero.

FONTE: MilanNews.it

0 commenti:

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


Juve Stabia 0-3 Verona: Gli highlights della gara

Juve Stabia 0-3 Verona: Le immagini