.

MERCATO: FABINHO-HELLAS sarebbe quasi fatta! Tre giovani in arrivo via GENOA: BERTONCINI, TACHTSIDIS e DONINELLI. COLOMBI nuovo 'portierino' dall'ATALANTA? SQUIZZI sarebbe svincolato e GASPARETTO...

Pubblicato da andrea smarso lunedì 4 luglio 2011 20:14, vedi , , , , , , , , , | Nessun commento


MERCATO
GIBELLINI insegue FABINHO...
Il giovane brasiliano ex SALERNITANA di proprietà UDINESE ha fatto impazzire la retroguardia scaligera nel doppio confronto finale dei playoff e corrisponde pienamente al tipo di calciatore che piace al diesse: giovane (20 anni), molto dotato tecnicamente e con un potenziale notevole daavanti a sè...
Se i granata avessero centrato la promozione Fabio Ayres sarebbe rimasto un altro anno in Campania ma ora il discorso è totalmente diverso: l'UDINESE vuole valorizzare il talento del sudamericano e la cadetteria potrebbe essere il palcoscenico ideale (tralasciando il fatto che la SALERNITANA ha problemi ben più pressanti a cui pensare dal momento che la stessa iscrizione alla Prima Divisione non sarebbe scontata), GIBELLINI ha già intavolato il discorso con i friulani (anzi i soliti bene informati dicono che sarebbe fatta) e MANDORLINI sarebbe pure favorevole ma anche BREDA, ex tecnico dei campani ora alla REGGINA, rivorrebbe il suo 'gioiellino'...
Gli ultimi 'rumors' danno il VERONA interessato anche all'esterno sinistro d'attacco Alhassan MASAHUDU ('92) sul quale si stanno muovendo anche la SPAL ed il VARESE.

La CREMONESE pensa a FERRARI
I grigiorossi vorrebbero arrivare al centravanti dell'HELLAS che, dopo la 'rinascita' nel girone di ritorno grazie alla 'cura MANDORLINI', parrebbe un obiettivo impossibile ma attenzione perchè il VERONA sembra alla ricerca di un bomber (magari 'di grido') sul mercato e prima dovrebbe piazzare due giocatori dall'ingaggio importante in quello stesso ruolo come DI GENNARO e PICHLMANN: difficile che il mister rinunci ad un giocatore come 'Nick-Dinamite' in grado di reggere da solo l'intero fronte d'attacco ma potrebbe essere costretto a rivedere le sue decisioni se l'ex LANCIANO e/o l'austriaco s'impuntassero.
Certo se la CREMONESE dirottasse le sue attenzioni su uno dei due 'esuberi' potrebbe essere la soluzione ideale per tutti...


...'Piazzare' CIOTOLA
Trovare una squadra all'esterno d'attacco potrebbe risultare difficile dopo che Nicola non ha reso secondo le aspettative a TARANTO (a Gennaio è stato girato alla JUVE STABIA) ed è stato poco utilizzato dalle 'vespe' campane nella seconda metà di campionato, ma se il 'Gibo' vuole trovare liquidità fresche deve prima pensare a sistemare gli 'esuberi'...

GASPARETTO, SQUIZZI e... COLOMBI!
Il centravanti 31enne è ad un anno dalla scadenza e al CHIEVO non trova spazio.
La società della diga vede di buon occhio l'accordo che potrebbe essere prossimo tra l'attaccante ed il MANTOVA che si accollerebbe l'intero suo ingaggio ma non potrebbe essere l'attaccante che il VERONA stà cercando sul mercato? L'attaccante di scuola MILAN nel passato è stato spesso al centro delle attenzioni di Via Torricelli e, anche se non ha più ripetuto l'exploit di sette anni fa (quando nel PRATO in C1 realizzò 20 gol) rimane un attaccante di grande esperienza che conosce molto bene le serie superiori e potrebbe gradire la soluzione semi-interna: perchè no?
Stesso discorso si potrebbe fare per Lorenzo SQUIZZI: l'esperto portiere clivense (36 anni), a contratto scaduto, sembra non rientrare più nei piani di DI CARLO e nell'HELLAS potrebbe fare il secondo (ma anche il primo se RAFAEL non confermerà il 'trend' della seconda metà di campionato) portiere: su di lui è forte il pressing di BOLOGNA e TORINO.
GIBELLINI avrebbe invece quasi ottenuto il sì dall'ATALANTA per COLOMBI che nella stagione appena passata ha difeso (molto bene) la porta della neopromossa JUVE STABIA...

Tre giovani in arrivo dal GENOA?
Secondo le ultime indiscrezioni, per assecondare le regole della Serie B che prevede almeno otto giocatori in rosa nati dall'88 in poi, GIBELLINI avrebbe convinto PREZIOSI a girare all'HELLAS il terzino destro BERTONCINI (in comproprietà fra i rossoblù ed il PIACENZA), il difensore 20enne TACHTSIDIS (che nell'ultima stagione ha giocato nel CESENA prima e nel GROSSETO poi) ed il centrocampista DONINELLI inseguito da altri club della cadetteria.
Oltre ai suddetti rimangono sempre in piedi le piste che portano a GALLI e PAMBIANCHI, di proprietà PARMA, che nella stagione appena trascorsa hanno giocato ol PERGOCREMA.

In difesa 'spuntano' anche POLENGHI e PETRAS...
Dopo il portiere RUSSO (PERGOCREMA) ed i difensori PESOLI e GORZEGNO, spunta un interessamento anche per POLENGHI, terzino destro 29enne che vanta 20 presenze in B col SASSUOLO nell'ultima stagione e per PETRAS 31enne ex SPARTA PRAGA da Gennaio al GROSSETO ma sullo slovacco avrebbero messo gli occhi anche PADOVA (per cambiare) e VICENZA.


Tre squadre su CAMPAGNA, TORREGROSSA in Seconda Divisione?
Dario piace molto a REGGIANA, VIAREGGIO e MONZA che avrebbero chiesto informazioni sul giocatore acquisito recentemente alle buste dall'HELLAS contro la JUVE.
L'ex capitano della primavera bianconera potrebbe non rientrare nei piani di MANDORLINI (che in effetti non lo ha considerato nemmeno dopo il recupero dall'infortunio alla spalla) ma personalmente spero di no; intanto perchè il terzino mi sembra in grado di crescere ancora sopratutto con la guida di 'mastro' Andrea e poi perchè è un '88 e rientra nella categoria dei giovani che il nuovo HELLAS dovrà avere per rispettare le regole della cadetteria: vale la pena farseli prestare da fuori per valorizzarli e poi vederli partire anzichè puntare decisamente sul vivaio interno?
Discorso leggermente diverso per TORREGROSSA: l'attaccante di scuola UDINESE, il cui cartellino è ora totalmente in mano alla società di Via Torricelli, ha dei numeri ma dovrebbe giocare regolarmente per farli affiorare, ecco perchè in seconda divisione il MONTICHIARI avrebbe richiesto Ernesto e GIBELLINI avrebbe risposto positivamente...

Situazione rinnovi...
A scanso di clamorose sorprese non ci dovrebbero essere problemi di sorta per il rinnovo dei contratti di MANDORLINI, CANGI e del capitano CECCARELLI (che però alla prima di campionato lamentava una scarsa attenzione della società in questo senso e strizzava l'occhio allo SPEZIA): impensabile il poter rinunciare al tecnico che ha letteralmente 'svoltato' la stagione scaligera e al capitano che in difesa con MAIETTA ha sempre fornito buonissime prestazioni.
Quello che 'rischia' di più è forse il terzino dopo l'aquisizione del giovane CAMPAGNA alle buste e delle ottime gare disputate da ABBATE sulla fascia: si vedrà...
Pare non esserci più spazio (purtroppo) per SCAPINI, SELVA e GARZON che, a contratto caduto, cercheranno fortuna altrove: per i due attaccanti si stanno muovendo alcune squadre di seconda divisione mentre il capitano sarebbe l'oggetto del desiderio della SAMBO [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

LEGENDA: In grassetto i nomi sicuri del futuro HELLAS VERONA.
I ruoli con il link conducono alla scheda relativa al tesserato.
I nomi depennati sono di giocatori che non faranno più parte della rosa o giocheranno temporaneamente altrove.

 RUOLO NOMESTATO DEL CONTRATTO E NOTE
ALL.GIANNINI Esonerato l'8 Novembre scorso, in scadenza a Giugno 2012
ALL.MANDORLINI Contratto scaduto, si tratta per il rinnovo
POR.CAROPPO Era in comproprietà, è stato riscattato dal BRESCIA
POR.NICOLAS Aggregato al gruppo da Febbraio
POR.RAFAEL Definitivo, in scadenza a Giugno 2012
DIF.ABBATE Definitivo, in scadenza a Giugno 2012
DIF.ANDERSON Definitivo, in scadenza a Giugno 2013
DIF.BERTOLUCCI Era in comproprietà con la SANGIOVANNESE, è stato acquisito alle buste
DIF.CANGI Contratto scaduto, si tratta per il rinnovo
DIF.CAMPAGNA Era in comproprietà con la JUVENTUS, è stato acquisito alle buste
DIF.CECCARELLI Contratto scaduto, si tratta per il rinnovo
DIF.DIANDA Rientra dal prestito alla JUVE STABIA (20 presenze 0 gol)
DIF.MAIETTA Definitivo, in scadenza a Giugno 2013
DIF.MALOMO Prestato dalla ROMA è stato girato al PRATO a Gennaio
DIF.MASSONI Era in comproprietà è stato riscattato dal SASSUOLO
DIF.PERETTI Ingaggiato a Gennaio dal CASTELNUOVOSANDRÀ
DIF.PUGLIESE Torna dal prestito al VARESE (38 presenze 1 gol)
DIF.VERGINI Torna all'OLIMPIA ASUNCION in Paraguay per fine prestito
CEN.CAMPISI Torna dal prestito al MONZA (24 presenze 0 gol)
CEN.ESPOSITO Definitivo, in scadenza a Giugno 2012?
CEN.GARZON Contratto scaduto probabilmente non verrà rinnovato
CEN.HALLFREDSSON Risc. dalla REGGINA (350mila Euro), definitivo fino Giugno 2013?
CEN.JORGINHO Torna dal prestito alla SAMBONIFACESE
CEN.KHADREJNANE Fino a Gennaio ha giocato con la Berretti... Poi?
CEN.MANCINI Acquisito alle buste dal SIENA per 80mila Euro
CEN.MARTINA RINI Torna al BRESCIA per fine prestito
CEN.PAGHERA Torna al BRESCIA per fine prestito
CEN.RUSSO Definitivo, in scadenza a Giugno 2012
CEN.SCAGLIA Definitivo, in scadenza a Giugno 2012?
ATT.BERRETTONI Definitivo, in scadenza a Giugno 2012
ATT.CIOTOLA Def. (Giu. 2012) torna dal prestito alla JUVE STABIA (via TARANTO)
ATT.DI GENNARO Def. (Giu. 2013?) torna dal prestito al LANCIANO (29 Presenze 6 gol)
ATT.FERRARI Definitivo, fino al 2013?
ATT.GOMEZ TALEB Def. (Giu. 2012) torna dal prestito al GUBBIO (31 Presenze 18 gol)
ATT.LE NOCI Definitivo, fino al 2013?
ATT.NAPOLI Torna all'INTER per fine prestito
ATT.PICHLMANN Definitivo, in scadenza a Giugno 2013
ATT.SCAPINI Contratto scaduto probabilmente non verrà rinnovato
ATT.SELVA Contratto scaduto probabilmente non verrà rinnovato
ATT.TIBONI Torna all'ATALANTA per fine prestito (girato al FOGGIA)
ATT.TORREGROSSA Era in comproprietà con l'UDINESE, è stato acquisito alle buste
DICONO
L'avvocato difensore di GIBELLINI dopo l'audizione negli uffici della procura della FIGC in merito al presunta tentata combine tra VERONA e RAVENNA (finita 4 a 2 per i gialloblù) nella passata stagione «Ci siamo fatti una chiacchierata, ci è stato chiesto qualche chiarimento su quanto dichiarato nei verbali. La posizione del mio cliente è comunque marginale ed è stato chiamato come persona informata sui fatti. Siamo sereni non abbiamo nulla da nascondere siamo venuti in gita a Roma. Ci hanno chiesto se ci fossero stati incontri tra il direttore Gibellini e il ds del Ravenna, incontri che non ci sono mai stati e se qualcuno afferma il contrario ne risponderà nelle sedi opportune» (LArena.it)

ALTRE NEWS IN ALLEGATO
PRIMA AMICHEVOLE PER L'HELLAS VERONA il 3 Agosto a Bolzano contro l'FC SUEDTIROL!
BERGAMELLI IN SOCIETÀ? Questa è la notizia che circola insistentemente in città ma il condizionale sarebbe quantomai d'obbligo (chi non ricorda la vicenda PARENTELA?)...


Wimbledon 2011 - Novak Djokovic

IN BREVE A PIÉ PAGINA
TENNIS: DJOKOVIC è il re di Wimbledon, niente da fare per Rafa NADAL!

RASSEGNA STAMPA
CALENDARIO PARTITE
SudTirol, amichevoli di lusso con Roma e Siena
04.07.2011 19:00 di Valeria Debbia
Fonte: www.fc-suedtirol.com
L’FC Südtirol ha organizzato numerose amichevoli, fra le quali spiccano i test con Roma, Siena e Hellas Verona. Questo il programma dettagliato:
- giovedì 21 luglio 2011: ore 18.00, amichevole FC Südtirol - Nova Levante nella zona sportiva di Nova Levante;
- sabato 23 luglio 2011: ore 17.00, amichevole FC Südtirol - AS Roma nella zona sportiva Riscone/Brunico;
- martedi 26 luglio 2011: (orario da definire), amichevole FC Südtirol – AC Siena allo stadio comunale di Bressanone;
- sabato 30 luglio 2011: ore 15.00, “Creaplan Cup”, quadrangolare con San Giorgio, Appiano e Naturno nella zona sportiva di Naturno;
- mercoledi 3 agosto 2011: (orario da definire), amichevole FC Südtirol - Hellas Verona allo stadio comunale di Bressanone.

CALCIOMERCATO
ESCLUSIVA TLP - Cremonese, due grandi idee per l'attacco
04.07.2011 10:20 di Nicolò Schira
La Cremonese è alla ricerca di un attaccante di spessore per rinforzare il proprio reparto offensivo: due al momento, da informazioni raccolte in esclusiva da TuttoLegaPro.com, sono le idee principali della coppia Turotti-Dalè ovvero il centravanti Mattia Marchi che nell'ultima stagione ha siglato 9 reti con la maglia del Sud Tirol e Nicola Ferrari che con dieci reti fra campionato e Playoff ha trascinato l'Hellas Verona alla promozione in B. Sicuramente appare più facile arrivare a Marchi rispetto a Ferrari, però Dalè vanta un ottimo rapporto con il giocatore ed inoltre in caso di arrivi nel reparto offensivo scaligero i dirigenti gialloblù potrebbero non più ritenere incedibile l'eroe della promozione. E a quel punto la Cremonese sarebbe in prima fila per assicurarsi le prestazioni della punta ex Pergocrema.

CALCIOMERCATO
Spal, dialogo aperto per due Primavera del Genoa
04.07.2011 10:00 di Claudio Gallaro
Fonti liguri vicine al portale LoSpallino.com riferiscono di una trattativa ben avviata tra la società ferrarese e il Genoa per due giocatori della Primavera rossoblu, l'esterno destro di centrocampo, Mattia Piras ('92), e l'esterno sinistro d'attacco, Alhassan Masahudu ('92). Il primo è approdato all'ombra della Lanterna dal Pergocrema, dove la Spal lo ha visionato per la prima volta, mentre il secondo ha segnato il gol decisivo nei quarti di finale dell'ultimo campionato contro i pari età della Lazio e per portarlo a casa il secondo ci sarà da battere la concorrenza di un paio di squadre di Serie B (Verona e Varese).

FONTE: TuttoLegaPro.com


SERIE A
ESCLUSIVA TMW - Incontro tra il Padova e gli agenti di Marcolini
04.07.2011 15.14 di Andrea Losapio
Fonte: Raffaella Bon
E' in corso in questo momento un summit di mercato fra i dirigenti del Padova e gli agenti di Michele Marcolini, centrocampista ex Chievo Verona. Il calciatore è disponibile a parametro zero dallo scorso 1 luglio.

SERIE B
Verona, per il baby Torregrossa si fa avanti il Montichiari
04.07.2011 11.55 di Matteo Bursi
Il giovane attaccante dell'Hellas Verona Ernesto Torregrossa (19) è alla ricerca di una sistemazione in prestito in una società che gli consenta una stagione da protagonista. Nelle ultime ore il Montichiari (Seconda divisione) si è mosso con decisione su di lui.

LEGA PRO
Cremonese, per l'attacco si sognano Marchi e Ferrari
04.07.2011 11.41 di Matteo Bursi
La Cremonese è alla ricerca di un prima punta. Sul taccuino della dirigenza grigiorossa - secondo quanto riferisce tuttolegapro.com - ci sono Mattia Marchi del SudTirol e Nicola Ferrari del Verona, con quest'ultimo però blindato dall'Hellas.

SERIE B
Verona, l'obiettivo è Fabinho dell'Udinese
04.07.2011 09.28 di Matteo Bursi
Fabio Ayres, meglio conosciuto come Fabinho (20). La dirigenza del neopromosso Verona punta dritto sul giovane brasiliano che nell'ultima stagione ha ben impressionato con la maglia della Salernitana. La dirigenza scaligera avrebbe già avuto contatti con l'Udinese (proprietaria del cartellino) per il prestito del talento brasiliano.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


Lunedì 04 Luglio 2011
L’imprenditore bergamasco avrebbe raggiunto l’accordo con Martinelli, ma ci sono altre cordate
Le mani di Bergamelli sul Verona

di Gianluca Vighini
VERONA - Stefano Bergamelli, imprenditore bergamasco sarebbe pronto ad acquistare l’Hellas. Un accordo verbale con il presidente Martinelli sarebbe già stato raggiunto. Venerdì durante la cerimonia per ringraziare il comune di Castelnuovo per aver dato al Verona gli impianti di Sandrà, l’amministratore delegato dell’Hellas, Benito Siciliano ripeteva: «Non c’è nulla di scritto. Nessuna trattativa avviata. Nessuno ci ha portato soldi, ci ha dato garanzie scritte». Ma d’altro confermava che qualcosa a livello societario qualcosa si potrebbe muovere a breve. «Ho un feeling, una sensazione che entro la prossima settimana qualcosa potrebbe accadere. Altre volte, però ho avuto questa sensazione personale e mai nulla è successo».
Altre cordate. In realtà non ci sarebbe solo Bergamelli, imprenditore edile di Bergamo, interessato al Verona. Almeno altre due cordate starebbero trattando l’ingresso in società al fianco di Martinelli.
La notizia che Bergamelli sarebbe pronto a entrare nell’Hellas ha subito fatto il giro della città. Allarmatissimi i tifosi della squadra scaligera che dopo la promozione in B, rivedono vecchi fantasmi (Pastorello) nuovamente alla porta del Verona.
Identikit. Chi è infatti Bergamelli? L’imprenditore è molto amico di Preziosi, tanto da rilevare a nome suo il Como dal fallimento qualche anno fa. Il suo nome è stato accostato a molte società: dal Padova al Livorno, dal Bologna, al Piacenza, dal Lecco all’Ascoli: e sempre l’associazione tra Bergamelli, Preziosi e l’ex presidente del Verona Pastorello è stato automatico. Per questo la piazza veronese è già in subbuglio. La Costruzione Bergamelli, del resto ha costruito molti Toys center e la sede di Cogliate della Giochi Preziosi, sempre per conto dell’attuale presidente del Genoa. Bergamelli ha già avuto, come detto, esperienze calcistiche.
E’ stato presidente della Nuova Albano portata dalla Prima categoria alla serie D. Poi ha rilevato con la Royal Srl il Como dal fallimento. Infine è stato numero uno del Pergocrema, abbandonato improvvisamente «per motivi famigliari». E ora il Verona. Un gioiello con cui è vietato scherzare. (ass)

Lunedì 04 Luglio 2011
Fabinho a un passo dall’Hellas, altri tre under nel mirino
VERONA - Fabinho è vicinissimo all’Hellas. Gibellini e Siciliano hanno raggiunto un accordo di massima per l’esterno brasiliano con l’Udinese e con il procuratore dell’attaccante Carruezzo. Fabinho sarebbe un gran colpo per il Verona: ottimo giocatore e un giovane da inserire nella famosa lista degli otto Under. Gibellini ha praticamente chiuso anche per tre giovani del Genoa: Panagiotis Tachtsidis, Davide Bertoncini e Andrea Doninelli. Il primo è un Under 21 greco, difensore centrale potente, forte di testa. Abile in marcatura è invece la radiografia di Davide Bertoncini ( ’91), cartellino a metà tra Genoa e Piacenza. Andrea Doninelli ( ’91) infine è un centrocampista centrale. (G.Vig./ass)

FONTE: Leggo.it


Calcioscommesse, ascoltato Gibellini
L'avvocato: «Chiesto solo un chiarimento»

04/07/2011
Roma. «Ci siamo fatti una chiacchierata, ci è stato chiesto qualche chiarimento su quanto dichiarato nei verbali. La posizione del mio cliente è comunque marginale ed è stato chiamato come persona informata sui fatti». Lo ha detto all’uscita degli uffici della Peocura della Figc Stefano Fanini, legale del ds del Verona, Mauro Gibellini, che rappresenta anche l’Hellas Verona.

«Siamo sereni non abbiamo nulla da nascondere - ha aggiunto l’avvocato - siamo venuti in gita a Roma». Le domande, nello specifico, hanno riguardato la gara Verona-Ravenna. «Ci hanno chiesto se ci fossero stati incontri tra il direttore Gibellini e il ds del Ravenna, incontri che non ci sono mai stati e se qualcuno afferma il contrario ne risponderà nelle sedi opportune». L’audizione davanti ai collaboratori di Stefano Palazzi è durato circa due ore.

FONTE: LArena.it





[OFFTOPIC]
TENNIS: DJOKOVIC è il re di Wimbledon, niente da fare per Rafa NADAL!
WIMBLEDON, DJOKOVIC BATTE NADAL IN 4 SET -FOTO/VIDEO
Lunedì 04 Luglio 2011 - 09:27
WIMBLEDON - Quando viveva ancora a Kopaonik, villaggio di montagna nel cuore della Serbia, Novak Djokovic aveva gli allenamenti scanditi dalle bombe. Racconta Jelena Gencic, sua scopritrice: «La mattina ascoltavamo la radio per sapere dove erano previsti i bombardamenti e andavamo a giocare altrove. Se poi sentivamo gli aerei avvicinarsi, scappavamo dentro il club». Quel bambino pieno di orgoglio e paure è diventato il re del tennis. «È il giorno più bello della mia vita», ha detto stringendo tra le braccia il trofeo di Wimbledon, il torneo più antico e prestigioso del mondo, vinto battendo in finale Rafael Nadal con il punteggio di 6-4 6-1 1-6 6-3.

Degli otto tornei vinti nel 2011 (frutto di un bilancio di 48 vittorie e 1 sconfitta), è il più importante. «Quello che sognavo dall’età di 4 anni, quando iniziai a giocare». La vittoria di Nole legittima una classifica che da oggi lo vedrà al numero 1. Il serbo è il primo leader a non chiamarsi Federer o Nadal dopo oltre sette anni di duopolio. Sarebbe diventato numero 1 anche in caso di sconfitta, e allora avremmo dovuto spiegare i complessi meccanismi del ranking, in cui si tiene conto dei punti ottenuti nelle ultime 52 settimane con risultati da considerare e altri da scartare. E ci saremmo domandati: chi è il vero numero 1? Invece Djokovic ha tranciato ogni discussione con una prestazione maiuscola, soprattutto nei primi due set, mettendo alle corde un Nadal sorprendentemente aggrappato al servizio. Giocava troppo corto, Rafa. Il suo campo sembrava una pista d’aeroporto, quello di Djokovic un tavolo da ping pong. Dopo un calo fisiologico nel terzo set, il serbo ha ripreso a comandare nel quarto. Il break decisivo è arrivato all’ottavo game, poi il braccio non ha tremato al momento di chiudere.

Si è sdraiato sull’erba spelacchiata del Centre Court, vivendo un flash back in cui avrà pensato proprio alla Gencic, la maestra che ne intuì le potenzialità quando era un cucciolo. «Aveva 6 anni e si presentava in campo con il suo thermobag, la racchetta che gli avevo regalato e le banane. Non parlava e camminava a testa alta. Una settimana dopo vinse il suo primo torneo e io convocai una conferenza stampa, dicendo che in 10 anni quel bambino sarebbe entrato tra i primi 5 del mondo». Era stata pessimista.
(da Leggo del 4 luglio)

FONTE: Leggo.it

0 commenti:

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


Juve Stabia 0-3 Verona: Gli highlights della gara

Juve Stabia 0-3 Verona: Le immagini