.

PAGANESE - HELLAS VERONA anteprima: Gialloblù pronti all'esordio con qualche patema di troppo ed una squadra ancora da completare (forza GIBO manca il bomber)

Pubblicato da andrea smarso sabato 21 agosto 2010 09:30, vedi , , , , , , , , , | Nessun commento


PAGANESE - HELLAS VERONA
Partita d'esordio del campionato in un campo che potrebbe essere ostico dal punto di vista ambientale (ma nemmeno tanto dopo l'esperienza negli stadi meridionali dell'ultima stagione più caldi sulla carta che nella realtà dei fatti) quanto scontato dal punto di vista tecnico e della tradizione ma attenzione: perchè la PAGANESE, squadra giovane e fresca di ripescaggio in Prima Divisione, non vorrà di certo steccare la prima davanti ai propri tifosi e l'HELLAS, arrivando dall'ennesima rivoluzione, è ancora in fase di rodaggio (anzi la formazione potrebbe essere ancora sperimentale) e GIBELLINI stà ancora lavorando alacremente sia in uscita che in entrata... Il mio pronostico? Mah! Dico pari anche se come tutti i tifosi gialloblù mi auguro la posta piena, anche fortunosamente... L'importante, mai come in questa stagione è vincere e non partecipare! Alla faccia di DE COUBERTAIN e dei suoi discepoli (purtroppo) in via d'estinzione.

QUI PAGANI Mister PALUMBO smoccola contro la Coppa Italia (e gli strettissimi tempi di recupero) e l'orario della prossima gara interna contro l'HELLAS (ma se l'afa si farà sentire per i padroni di casa figuriamoci per i nostri); dopo la gara persa per 2 a 0 contro l'AVELLINO al 'Partenio' gli azzurrostellati potrebbero dover far senza MACRÌ e LEPRI esterni di centrocampo e giocatori fondamentali per i campani... Alla fine giocheranno, magari stringendo i denti, ma non saranno al meglio contro una delle pretendenti al titolo finale. Sicuramente mancherà VICEDOMINI squalificato.

QUI VERONA Il bomber tanto atteso non esordirà di certo a Pagani dati i tempi strettissimima FERRARI, dato in forte dubbio, dovrebbe aver recuperato. Meno male altrimenti sarebbe stato allarme attacco con SELVA e DI GENNARO in partenza e TORREGROSSA squalificato a GIANNINI non sarebbe rimasto altro che spostare BERRETTONI al fianco di LE NOCI o puntare tutto su SCAPINI (o il giovane VRIZ)... Anche CANGI non ha lavorato benissimo in settimana ma sarà certamente della partita così come l'ultimo arrivato MAIETTA che farà il terzo centrale difensivo con ABBATE e CECCARELLI nonostante il grosso taglio al sopracciglio dopo uno scontro fortuito con il Beretti RAVELLI...

Di seguito i convocati
Portieri: Caroppo, Rafael;
Difensori: Abbate, Campagna, Cangi, Ceccarelli, Maietta.
Centrocampisti: Berrettoni, Esposito, Garzon, Mancini, Martina Rini, Paghera, Russo, Scaglia.
Attaccanti: Ferrari, Le Noci, Scapini, Vriz (HellasVerona.it)

Probabile formazione il 3-5-2 composto da RAFAEL, ABBATE-CECCARELLI-MAIETTA, SCAGLIA-BERRETTONI-ESPOSITO-RUSSO-CANGI, LE NOCI-FERRARI [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

Paganese - Hellas Verona del 20 Aprile 2008: uno scontro salvezza in quei tempi bui...

[DICONO]
Gianfranco ZIGONI sul possibile futuro gialloblù del figlio «Mio figlio a Verona? Sarebbe un sogno che si avvera. Ma questi sono i desideri del padre. E lui oggi sa quello che vuole. Deve giocare, credo che cambierà maglia. Ma non so cosa può accadere. In serie B ci sono molte squadre che seguono Gianmarco. Dopo la palestra di Treviso potrebbe essere importante per lui fare un'ulteriore gavetta. Ripeto: il mio ragazzo è bravo, spero gli venga concessa una buona opportunità. Se l'Hellas fosse in serie B lo prenderei di peso e lo porterei subito lì. Ma in questo momento la situazione è diversa. E magari a Gianmarco verrà proposto anche di rimettersi in discussione tra i cadetti. Certo, prima o dopo a Verona spero possa davvero venirci. Lì ha tutto. I ricordi, gli affetti, i nonni. Verona per noi Zigoni è qualcosa di speciale. La gente ritroverebbe in campo un Zigoni. Sarebbe fantastico. E poi sono convinto che per lui nei momenti difficili arriverebbero solo applausi. I tifosi non dimenticano e io sono bene che i tifosi veronesi sono speciali» (LArena.it) [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

[ALTRE NEWS]
RINNOVO CECCARELLI più difficile del previsto dato che il capitano vuole un aumento d'ingaggio ed un triennale che l'HELLAS al momento frena... GIBELLINI stempera la tensione ma l'attrito c'è. Basta che non si arrivi ad un altro 'caso COMAZZI'...
GRANDE NEW DA TELEARENA: La TV veronese ha acquistato il diritto di trasmettere, in diretta, tutte le gare esterne del VERONA! Si parte proprio Domenica dal 'Torre' di Pagani...

GREECE vs SERBIA (SRBIJA- GRCKA ) Acropolis Tournament

[IN BREVE]
VITA DA EX: Scambio 'scaligero' fra TORINO e VICENZA. ABBRUSCATO ai biancorossi, SGRIGNA in granata.
ITALIANE IN EUROPA LEAGUE: Roboante 3 a 0 del PALERMO, di misura il NAPOLI e la JUVE
CALCIO INGHILTERRA: Subito decisivo 'SuperMario' BALOTELLI per il CITY in coppa, entra e dopo 17 minuti segna il gol vittoria...
BASKET: Megarissa tra serbi e greci nel Torneo Akropolis, vola una sedia e KRSTIC viene addirittura arrestato! [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

[RASSEGNA STAMPA]
Paganese-Verona - La presenza dei tifosi scaligeri mette in allerta la Prefettura di Salerno oltre che la società azzurrostellata.
La sensazione è che anche in questo caso arrivi la restrizione della vendita dei tagliandi soltanto per i residenti a Pagani. Oggi la decisione. In curva potranno accedere solo i tifosi scaligeri in possesso della tessera. In pratica quasi nessuno. Insomma si va verso una falsa partenza per la tessera del tifoso e per i campionati che rischiano di perdere l´entusiasmo di tanti tifosi senza considerare i rischi di possibili manifestazioni di protesta (i tifosi della Salernitana sono pronti a mobilitarsi). Una deroga, visto che siamo ancora in periodo balneare ed in fase di rodaggio, avrebbe rappresentato un atto di buon senso.

FONTE: Cronache del Mezzogiorno


LEGA PRO
Verona-Pichlmann, si decide nelle prossime ore
19.08.2010 16.59 di Andrea Lolli
Potrebbe concludersi a breve, in maniera positiva o negativa, la trattativa per l'acquisto, da parte dell'Hellas Verona, di Thomas Pichlmann (29). L'attaccante, di proprietà del Grosseto, vuole un contratto triennale e il club maremmano chiede circa 400 mila euro per il suo cartellino.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


ALTRE NEWS
Paganese, contro il Verona a rischio Macrì e Lepri
I due esterni infortunati dopo la gara di Coppa al Partenio

20.08.2010 12:30 di Luca Esposito
Fonte: Giuseppe Della Morte - La Città

Concentrazione massima sul debutto in campionato, anche se le idee sulle prossime ed ultime manovre di mercato sono ben chiare. La Paganese si prepara alla sfida col Verona, tenendo ben chiaro un concetto: la squadra non è e non poteva essere giá al top della condizione. Ecco spiegato il fiato corto nelle due sfide di Coppa Italia con Aversa ed Avellino, impegni, tra l’altro, disputati in notturna, ecco perché Palumbo è sembrato molto arrabbiato al termine del match con gli irpini.

Domenica si scenderá in campo alle 4 del pomeriggio, un orario assurdo visto il clima di questo afoso e caldissimo fine agosto: "E’ tutto il discorso Coppa Italia che non fila - ha detto Palumbo - perché abbiamo affrontato compagini che giocheranno in campionato la settimana successiva e quindi mentalmente più tranquille rispetto a noi. Abbiamo dovuto preservare alcuni calciatori per evitare infortuni, ma questo non è bastato". Effettivamente non è servito a nulla. Nonostante le precauzioni, il tecnico della Paganese potrebbe perdere due pedine per la partita con gli scaligeri. E si tratta di due esterni di centrocampo, Macrì e Lepri, entrambi usciti malconci dal "Partenio".

Lo staff medico conta di recuperare i calciatori, ma restano forti dubbi sulla loro presenza in campo domenica. "Ahimè questa Coppa non ci porta proprio bene -ha rincarato la dose il presidente Trapani - perché di questi tempi non siamo ancora al meglio e rischiamo intoppi come poi è successo. Credo sia una competizione in cui molti fanno delle prove e gli allenatori spesso utilizzano quegli elementi che giocano di meno in campionato. Ecco perché a vincere è solitamente chi ha una rosa più lunga oppure, come stavolta per l’Avellino, non deve scendere in campo la domenica".

CALENDARIO PARTITE
Paganese-Hellas Verona in diretta su piattaforma Sky
20.08.2010 11:09 di Andrea Zalamena
Tutte le trasferte del Verona per il campionato di Lega Pro 2010/2011 in diretta integrale e in esclusiva solo su TeleArena. Si comincia domenica 22 agosto con Paganese-Hellas Verona.

TeleArena, canale 926 piattaforma Sky.

FONTE: TuttoLegaPro.com


20/08/2010
«Sarebbe un sogno, ma è lui che deve decidere»
«Mio figlio a Verona? Sarebbe un sogno che si avvera. Ma questi sono i desideri del padre. E lui oggi sa quello che vuole. Deve giocare, credo che cambierà maglia. Ma non so cosa può accadere. Non lo sento da qualche giorno».
Gianfranco Zigoni non si sbilancia. «Come potrei farlo? In serie B ci sono molte squadre che seguono Gianmarco. Dopo la palestra di Treviso potrebbe essere importante per lui fare un'ulteriore gavetta. Ripeto: il mio ragazzo è bravo, spero gli venga concessa una buona opportunità. Io, a dire il vero, lo farei giocare subito in A. Ma sono il papà».

Da Zigo a Zigo. Passando per Verona. «Se l'Hellas fosse in serie B lo prenderei di peso e lo porterei subito lì. Ma in questo momento la situazione è diversa. E magari a Gianmarco verrà proposto anche di rimettersi in discussione tra i cadetti. Certo, prima o dopo a Verona spero possa davvero venirci. Lì ha tutto. I ricordi, gli affetti, i nonni. Verona per noi Zigoni è qualcosa di speciale. La gente ritroverebbe in campo un Zigoni. Sarebbe fantastico. E poi sono convinto che per lui nei momenti difficili arriverebbero solo applausi. I tifosi non dimenticano e io sono bene che i tifosi veronesi sono speciali».

Toccherà al mercato dare risposte. E magari esaudire in anticipo il desiderio di Zigogol. «Io, da papà, spero che venga fatta la cosa migliore per Gianmarco. Mi chiamo fuori e aspetto. E poi Verona c'è sempre. E prima o poi, magari, accadrà». S.A.

Trasferte gialloblù in diretta su TeleArena
L'ESCLUSIVA. L'emittente si è assicurata i diritti per la trasmissione di tutte le gare esterne di campionato della squadra di Giannini. Il direttore Mario Puliero: «Compiuto uno sforzo importante per venire incontro alla passione dei tifosi»
20/08/2010
Verona. TeleArena porta l'Hellas nelle case di tutti i tifosi gialloblù. L'emittente veronese si è assicurata, infatti, i diritti a trasmettere in diretta le partite in trasferta del campionato di Lega Pro del Verona.
Di fatto, si tratta di una eccezionale esclusiva per assecondare le esigenze dei tantissimi tifosi del club di Martinelli.
Il primo appuntamento è fissato già per domenica prossima, quando i ragazzi di Giannini debutteranno in trasferta sul campo della Paganese.

GARA E INTERVISTA. Alle 15,30 inizierà «Diretta sport» con ospiti in studio che lasceranno poi posto alle immagini della partita Paganese-Verona che prenderà il via alle 16 col commento affidato a Gianluca Tavellin, il quale curerà anche le interviste del dopopartita. «È la prima volta», racconta il direttore Mario Puliero, «che un'emittente tv acquisisce a Verona i diritti per trasmettere le immagini in diretta. Un primo assaggio c'era stato negli ultimi play off con la vittoriosa trasferta a Rimini e un autentico boom di ascolti. Ora tutte le trasferte si potranno seguire comodamente da casa sintonizzandosi su TeleArena, ovviamente gratis, senza costi per il telespettatore».

DIFFERITA IN SERATA. E non è finita. L'emittente di via della Scienza ha acquisito anche i «secondi diritti», che consentono di trasmettere in differita la domenica sera alle 21,30 le partite casalinghe dell'Hellas, con la possibilità di effettuare in diretta i collegamenti studio-stadio. Diventerà così imperdibile l'appuntamento della domenica pomeriggio, con la diretta sport che partirà mezz'ora prima dell'inizio della partita del Verona.
Quando è in trasferta si vedranno le immagini, quando è in casa si seguiranno gli interventi degli inviati.

SENZA INTERRUZIONI. «Sino allo scorso campionato», continua Puliero, «per motivi legati all'acquisizione dei diritti, la partita ve la raccontavamo soltanto, ora ve la facciamo vedere senza alcuna interruzione. La differenza è sostanziale. Aspettiamo tutti i tifosi domenica pomeriggio: Paganese-Verona alle 15,30 su Telearena». Il passo compiuto è stato davvero di quelli significativi. «Si tratta di uno sforzo importante», conclude Puliero, «per venire incontro alla passione dei tifosi. Dopo aver dato la notizia nei tiggì molti telespettatori hanno telefonato in redazione per complimentarsi per l'esclusiva. Una scelta per la quale è giusto ringraziare l'amministratore delegato e il nuovo direttore generale di Telearena che ci danno la possibilità di offrire un prodotto di grande interesse». S.ANT.

FONTE: LArena.it


20/08/2010 - 19:04
Paganese-Hellas Verona: 19 convocati
Due portieri, cinque difensori, otto centrocampisti e quattro attaccanti per la 1a gara di campionato

20/08/2010 - 17:36
Paganese-Hellas Verona, arbitra Colasanti di Siena
In occasione della 1a di campionato il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Pedrini (Prato) e Romei (Firenze)

19/08/2010 - 17:53
Venerdì pomeriggio spazio interviste a Sandrà
A disposizione degli organi d'informazione, a partire dalle ore 15:15, il tecnico Giuseppe Giannini e Luca Ceccarelli

19/08/2010 - 17:52
Sandrà, 6-1 nel test con la Berretti di Colella
A segno Scapini, Martina Rini e Abbate nella prima frazione, Le Noci, Berrettoni e Cangi nella ripresa

FONTE: HellasVerona.it


Prima chiamata di Giannini: Maietta c'è, difesa contata
20/08/2010 20:10
Sono 19 i convocati di Giannini per la trasferta di Pagani. Maietta, taglio sopra l'occhio dopo una gomitata di Ravelli in allenamento, ha recuperato e sarà al centro della difesa. Confermato Berrettoni a centrocampo con in attacco il duo Ferrari-Le Noci. La squalifica di Torregrossa manda in panchina Scapini.

Attaccante, Pellicori in pole. Il Pisa molla Selva e punta Soncin
20/08/2010 16:41
Alessandro Pellicori, 29 anni, non rientra più nei piani del Queens Park Rangers che vuole piazzarlo in Italia. Ma sull'attaccante, 8 gol nella passata stagione iniziata nella Championship inglese e finita in B nel Mantova, non c'è solo il Verona. A Pellicori si sarebbero infatti interessate nelle ultime ore un paio di società di B.

Scoppia la grana Ceccarelli per il rinnovo del contratto: Verona, mi aspettavo più riconoscenza
20/08/2010 16:37
A poche ore dalla partenza per Pagani, dove domenica il Verona debutterà in campionato scoppia la grana Ceccarelli. Il difensore, in scadenza di contratto a fine stagione, non è contento dell'incontro avuto con la società per il rinnovo. Il Verona offre un altro anno con un ingaggio superiore rispetto alla passata stagione, ma la richiesta del giocatore sono per un triennale

FONTE: TGGialloblu.it




[OFFTOPIC]

VITA DA EX: Scambio 'scaligero' fra TORINO e VICENZA. ABBRUSCATO ai biancorossi, SGRIGNA in granata. ITALIANE IN EUROPA LEAGUE: Roboante 3 a 0 del PALERMO, di misura il NAPOLI e la JUVE CALCIO INGHILTERRA: Subito decisivo 'SuperMario' BALOTELLI per il CITY in coppa, entra e dopo 17 minuti segna il gol vittoria... BASKET: Megarissa tra serbi e greci nel Torneo Akropolis, vola una sedia e KRSTIC viene addirittura arrestato!
CHE BALOTELLI! ESORDIO CON GOL COL CITY -VIDEO
Non poteva iniziare nel migliore dei modi l'avventura di Mario Balotelli con la maglia del Manchester City. Il giovane attaccante italiano ha infatti segnato, al 72', la rete con cui la squadra allenata da Roberto Mancini ha battuto per 1-0 in trasferta i romeni del Timisoara. L'ex punta dell'Inter ha impiegato solo 15 minuti per trovare la via del gol: aveva infatti sostituito al 57' il compagno Gareth Barry. Due minuti dopo aver segnato 'Supermario' è stato ammonito per un brutto fallo su Alexa. Il Liverpool batte 1-0 in casa i turchi del Trabzonspor: decide Babel al 46' del primo tempo.

BASKET, RISSA GRECIA-SERBIA: LIBERATO KRSTIC -FOTO/VIDEO
Il pivot serbo Nenad Krstic è stato arrestato dopo una rissa che ieri ha portato alla sospensione di un match fra la nazionale serba e quella greca ad Atene. Il 27enne Krstic, che milita nel campionato NBA con gli Oklahoma City Thunder, ha lanciato una sedia contro il greco Yiannis Bourousis, che ha riportato una ferita alla testa. L'episodio è avvenuto durante la sfida del torneo Acropolis. Krstic è stato denunciato dallo stesso Bourousis ed è stato arrestato per «violazione della legge contro la violenza nello sport», fa sapere la polizia ellenica. Il giocatore serbo dovrebbe essere processato oggi per direttissima.

Secondo quanto riportato dalla stampa greca Krstic sarebbe già stato rilasciato dalla polizia. Il ministro dello Sport serbo, Snezana Malovic, appresa la notizia della rissa e dell'arresto del giocatore si sarebbe recato personalmente ad Atene per seguire di persona la vicenda. A scatenare la rissa in campo sarebbe stato l'alterco fra il serbo Milos Teodosic e il greco Antonis Fotsis: i due sono venuti alle mani e la situazione è degenerata in vera a e propria rissa che ha coinvolto anche i giocatori in panchina, fino al punto di spingere l'arbitro a sospendere l'incontro su una situazione di punteggio di 74-73 a favore della Grecia e 2'40« ancora da giocare. Per alcuni minuti sono volati calci, pugni ed oggetti di ogni genere sul campo. Krstic ha colpito con una sedia Bourousis: il giocatore che milita nell'Olympiakos Pireo, infortunato, non era fra i giocatori in campo quando si è accesa la rissa.

Teodosic e Fotsis, i due giocatori che hanno dato inizio alla rissa, giocano rispettivamente per l'Olympiacos e il Panathinaikos, le due squadre rivali di Atene. Il brutto episodio è stato condannato dai commentatori greci, mentre la stampa serba se l'è presa con l'arbitro dell'incontro che non sarebbe stato in grado di gestire i momenti di tensione fra le due nazionali. La sfida Serbia-Grecia avrebbe dovuto chiudere l'Acropolis Cup, un torneo che Atene ospita dal 1986.

FONTE: Leggo.it


Ufficiale: Sgrigna al Toro, scambio con Abbruscato
VICENZA, 19 agosto - Ufficializzato questa mattina lo scambio di attaccanti tra Vicenza e Torino: in biancorosso arriva Elvis Abbruscato, 29 anni, mentre in granata approda Alessandro Sgrigna, 30 anni. Entrambi i trasferimenti sono a titolo definitivo. Sgrigna raggiungerà Torino nel pomeriggio, mentre Abbruscato verrà presentato allo stadio Menti nelle stesse ore. Lo ha annunciato il club granata con un comunicato sul sito ufficiale.

FONTE: TuttoSport.com


20/08/2010
CALCIO/EUROPA LEAGUE. Vincono tutte le italiane impegnate nell'andata dei preliminari
I siciliani ipotecano la qualificazione col Maribor. I bianconeri passano a Graz al 90'. Lavezzi stende l'Elfsborg. Esordio con gol per Balotelli

FONTE: LArena.it
Condividi questo articolo:
Vota su WikioSegnala su SourceForgeSegnala su BookmarkTrackerCondividi su MeemiSegnala su MYLinkVault

0 commenti:

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


Juve Stabia 0-3 Verona: Gli highlights della gara

Juve Stabia 0-3 Verona: Le immagini