.

Il VERONA tornerà all'antico contro il RAVENNA? Gli uomini a disposizione suggerirebbero a REMONDINA un 4-3-3 a meno che ANACLERIO o SCAPINI...

Contro il RAVENNA si torna all'antico? Alla 24^ giornata mister REMONDINA potrebbe fare di necessità virtù e schierare gli scaligeri con il suo 'pallino' tattico che aveva cercato di proporre ad inizio stagione e cioè il 4-3-3 (caro fra l'altro anche al diesse FICCADENTI come volentieri ricordiamo). La contemporanea assenza di GIRARDI che dovrà scontare la seconda giornata di squalifica, di SCAPINI che recupera 'velocemente' però a RAVENNA potrebbe ancora non essere nemmeno in panca anche se si valuterà in settimana, ma sopratutto di PAROLO (fermato per somma di ammonizioni), potrebbe invogliare 'REMONDIEU' a riproporre uno schema tattico temporaneamente accantonato, ma non bocciato, per caratteristiche tecniche dei suoi uomini. Contro i romagnoli le peculiarità dei giocatori a disposizione richiama fortemente il 4-3-3 schierando la 'solita' difesa con CAMPAGNA (fresco di convocazione azzurra) a destra al posto dello squalificato MANCINELLI, centrocampo a 3 formato da sinistra a destra da CAMPISI, BELLAVISTA e GARZON con RANTIER e GOMEZ TALEB a far da 'ali' esterne, rispettivamente a sinistra e a destra, cercando di suggerire qualche assist all'ariete centrale TIBONI. Messa così la soluzione parrebbe molto interessante: il neoacquisto francese è un esterno sinistro offensivo naturale così come lo è il sudamericano dalla parte opposta, i mezzi tecnici di entrambi sono quasi un lusso per la C ed un centrocampo di quantità potrebbe garantire il necessario equilibrio alla squadra... Rimane da vedere la condizione psico-fisica di TIBONI che recuperando da un infortunio appare ancora in cerca di se stesso ma nel suo caso, invero, la scelta è praticamente obbligata; a meno che... A meno che il mister non sorprenda un po' tutti dando fiducia ad ANACLERIO schierandolo come trequartista centrale dietro RANTIER (o GOMEZ) e TIBONI ma l'ex BARI e PERUGIA si sta allenando in gruppo solo da due giorni e la sua condizione sarebbe da valutare con attenzione

Add to Technorati FavoritesHellas Verona Style BONDOLA SMARSA - BloggedPligg.it - Editoria Sociale a Ricavi Condivisi

Contro il RAVENNA si torna all'antico? Alla 24^ giornata mister REMONDINA potrebbe fare di necessità virtù e schierare gli scaligeri con il suo 'pallino' tattico che aveva cercato di proporre ad inizio stagione e cioè il 4-3-3 (caro fra l'altro anche al diesse FICCADENTI come volentieri ricordiamo). La contemporanea assenza di GIRARDI che dovrà scontare la seconda giornata di squalifica, di SCAPINI che recupera 'velocemente' però a RAVENNA potrebbe ancora non essere nemmeno in panca anche se si valuterà in settimana, ma sopratutto di PAROLO (fermato per somma di ammonizioni), potrebbe invogliare 'REMONDIEU' a riproporre uno schema tattico temporaneamente accantonato, ma non bocciato, per caratteristiche tecniche dei suoi uomini. Contro i romagnoli le peculiarità dei giocatori a disposizione richiama fortemente il 4-3-3 schierando la 'solita' difesa con CAMPAGNA (fresco di convocazione azzurra) a destra al posto dello squalificato MANCINELLI, centrocampo a 3 formato da sinistra a destra da CAMPISI, BELLAVISTA e GARZON con RANTIER e GOMEZ TALEB a far da 'ali' esterne, rispettivamente a sinistra e a destra, cercando di suggerire qualche assist all'ariete centrale TIBONI. Messa così la soluzione parrebbe molto interessante: il neoacquisto francese è un esterno sinistro offensivo naturale così come lo è il sudamericano dalla parte opposta, i mezzi tecnici di entrambi sono quasi un lusso per la C ed un centrocampo di quantità potrebbe garantire il necessario equilibrio alla squadra... Rimane da vedere la condizione psico-fisica di TIBONI che recuperando da un infortunio appare ancora in cerca di se stesso ma nel suo caso, invero, la scelta è praticamente obbligata; a meno che... A meno che il mister non sorprenda un po' tutti dando fiducia ad ANACLERIO schierandolo come trequartista centrale dietro RANTIER (o GOMEZ) e TIBONI ma l'ex BARI e PERUGIA si sta allenando in gruppo solo da due giorni e la sua condizione sarebbe da valutare con attenzione... [COMMENTA]

Sondaggio a risposta singola
Come vedi meglio tatticamente il VERONA a RAVENNA supponendo SCAPINI fuori e ANACLERIO recuperato?

Tutto considerato meglio tornare al 4-3-3 per sfruttare al meglio RANTIER e GOMEZ sperando che TIBONI si 'svegli'...
4-3-3 si, ma a destra schiero ANACLERIO a far compagnia a RANTIER e TIBONI
Mi tengo il 4-3-1-2 con ANACLERIO al posto di PAROLO e la coppia RANTIER-GOMEZ davanti...
4-3-1-2 GOMEZ al posto di PAROLO con TIBONI-DA DALT in avanti
La tattica non conta nulla!


Hellas Verona 0-2 Ravenna 12 Ottobre 2008


I video del TGGialloblù
- RAFAEL PARA ANCHE LE CRITICHE
- TIBONI: FACCIO A PUGNI CON IL MONDO
- VERONA-PERGOCREMA 0-1: LA SINTESI
- FLASH GOL PERGOCREMA
- FLASH RIGORE FALLITO TIBONI
- FLASH OCCASIONE TIBONI
- FLASH OCCASIONE PAROLO
- CECCARELLI: SCONFITTA INCONCEPIBILE
- REMONDINA: COSI' NON VA
- CECCARELLI: SCONFITTA INCONCEPIBILE
- PAROLO: TROPPI ERRORI
- CAMPISI: PROBLEMA DI TESTA
- RAFAEL: MIRACOLO INUTILE

[ALTRE NEWS]
VITA DA EX: Caos al TREVISO (Serie B), dove il nuovo tecnico Abel BALBO (lo ricorderete nelle file di PARMA, UDINESE e ROMA) è durato 10 minuti e poi, causa la 'rivolta' della squadra, ha dato le dimissioni insieme all'ex diesse scaligero CANNELLA...
ALLENAMENTO DI IERI: Al mattino lavoro di forza in palestra e resistenza alla velocità, esercitazioni sulla tattica difensiva per il reparto arretrato. Nel pomeriggio riscaldamento tecnico, possesso palla e partitelle a tema. Differenziato per Bergamelli (affaticato), Campisi (gastroenterite) ed Hurme. Bellavista: "Ci aspetta una battaglia. Fuori casa ci siamo tolti delle soddisfazioni: per Ravenna noi siamo pronti". Rantier: "Voglio rendermi utile. La concorrenza fa nascere maggiori stimoli e voglia di mettersi in mostra" (HellasVerona.it). Rafael: "Mancano ancora 11 partite al termine del campionato e possiamo raggiungere il nostro obiettivo. Per raggiungere i playoff non possiamo più sbagliare, già da domenica in casa del Ravenna" (Tggialloblu.it). Oggi amichevole contro la formazione del SOMMA a Sommacampagna. [COMMENTA]



[IN BREVE]
TENNIS TORNEO DI DUBAI: L'italiano SEPPI subito fuori.
RALLY: Il ritorno di GRÖNHOLM.
FORMULA 1: Ron DENNIS, patròn della MCLAREN, rivela di avere ottimi rapporti con MONTEZEMOLO e la FERRARI nonostante i problemi del passato.
MOTOGP: Parla LORENZO, prossimo compagno di Valentino alla YAMAHA, 'ROSSI è battibile a parità di mezzi'...
INCIDENTE A PISTORIUS: L'atleta diversamente abile stà lentamente guarendo, nel frattempo la polizia indaga sull'incidente in acqua, la sua barca avrebbe urtato un pontile.
FUNERALI CANNAVÒ: A Milano l'addio al grande maestro del giornalismo sportivo. Sarà sepolto vicino a MEAZZA.
CHAMPIONS LEAGUE: La ROMA perde di misura contro l'ARSENAL, l'INTER si salva a SAN SIRO da un RONALDO ed un MANCHESTER scatenati, pareggio fra PORTO-ATLETICO e BARCELLONA-LIONE
FORMULA 1: Nasce la USF1 la Formula 1 a stelle e strisce.
SCI NORDICO: Altra medaglia per la 'premiata ditta' FOLLIS-LONGA! Bronzo nello sprint a coppie... [COMMENTA]

Commenta l'articolo:oppure




GIOCO PRONOSTICI:
Prima di tutto è doveroso il benvenuto a Ferro ;o), nuovo giocatore che per non strafare sceglie di non raccogliere troppi punti ma nemmeno troppo pochi in maniera da piazzarsi giusto giusto fra il campione di giornata che è Pose Gialloblu con 6 punti ed il pokerissimo di Sfigadoni: Ale90HVr, Boro, Bruni e MR31032001

In classifica generale Robroy giunto oggi penultimo riesce comunque a soffiare un punto a Bruni e tenere a distanza pure il buon Martino Japonico UAUA. In zona retrocessione è bagarre visto che in 5 soli punti stanno 6 giocatori ma... Ci sono altre 11 giornate da qui alla fine e tutto può ancora succedere ;o)

Gioco pronostici B/=\S 2008/2009
GiocatorePunti
RobRoy104
Bruni98
Martino94
Pose Gialloblu92
Bubu77, MR3103200190
Gabri89
Boro88
Bridget87
Black, Mister Loyal86
Smarso85
RougeHellas82
Ale90HVr, Ferro81


ALBO D'ORO CAMPIONI
2007/2008 L. Bruni F.C.
2006/2007 Ark (Ex-Alberto)
2005/2006 Ark (Ex-Alberto)
2004/2005 Ark (Ex-Alberto)
2003/2004 Ark (Ex-Alberto)


Puoi commentare questo articolo sul forum BONDOLA/=\SMARSA oppure in coda a questo post per aprire magari uno scambio di opinioni... Con la prima di campionato è ripartito il gioco pronostici B/=\S: l'anno scorso la spuntò BRUNI per un solo, misero punto! (fra l'altro preso alla rubentina) Brucia ancora ma, anche quest'anno ci sarà da giocarsela! Che aspettate dunque? Si potrà giocare fino all'inizio delle partite!





- HELLAS
L’ATTACCANTE È DI NUOVO IN GRUPPO
Remondina è in emergenza ma potrebbe riavere Scapini
Arrivata l'inevitabile squalifica per Parolo e Mancinelli che dovranno saltare Ravenna, fuori anche Girardi per scontare il secondo turno di stop, Remondina ha le sue gatte da pelare per rabberciare alla meglio la formazione in vista della sfida esterna in terra romagnola. Una piccola speranza il mister in verità ce l'ha. Ieri, al consueto ritrovo all'antistadio del martedì, Matteo Scapini si è allenato in maniera convincente, svolgendo buona parte del lavoro col gruppo. «Mi sento bene - commenta - non ho accusato dolori, resto ottimista anche per essere a disposizione domenica».



Matteo parla forse più con la voglia di rimettere piede in campo che con cognizione medica. «Saranno i dottori ed il mister a decidere, per quel che riguarda me, il desiderio di giocare è talmente elevato che avrei già la maglietta addosso». Matteo, in quel maledetto 21 dicembre scorso, ci ha rimesso un menisco. L'operazione conseguente ha riguardato non solo quella parte lesa, bensì anche un'imperfezione cartilaginea che andava sistemata e che da tempo affliggeva l'attaccante. Da qui il lungo stop che domenica potrebbe finire. Di nuovo in gruppo anche Anaclerio e Corrent, a riposo precauzionale Mancinelli e Bergamelli, quest'ultimo entrato in diffida. (Andrea Spiazzi)

FONTE: DNews.eu


- Hellas, Remondina striglia la squadra
Il mister: «Serve un lavoro più profondo»
Si sono guardati in faccia. Ma senza tanto recriminare. Ieri l’Hellas si è ritrovato dopo la “strana” partita (e ko) con il Pergocrema che ha provocato la seconda sconfitta consecutiva al Bentegodi. Una mezz’ora nello spogliatoio per dire quello che non va, per dirsi soprattutto come si fa a uscire da questa crisi. «Se ci manca qualcosa - ha spiegato Remondina -, vuol dire che bisogna compensare con un lavoro ancora più profondo». E qualcosa manca di certo a questa squadra che ormai troppe volte ha fallito l’aggancio ai play off. Così dopo il faccia a faccia è iniziato subito il lavoro sul campo. Un lavoro che, forse, porterà anche a grandi novità a Ravenna.

Due squalificati. Ieri i infatti il giudice sportivo ha fermato per una giornata sia Mancinelli sia Parolo, entrambi diffidati. Remondina ritroverà invece Rantier che ha scontato le due giornate. Questa situazione potrebbe portare il mister a cambiare faccia al Verona, che potrebbe tornare al 4-3-3 originario d’inizio stagione. L’assenza di Parolo potrebbe infatti accelerare questo passaggio. Il Verona potrebbe giocare con Tiboni centrale, Gomez a destra e Rantier a sinistra. Campagna, invece sostituirà Mancinelli sull’esterno destro difensivo.
Si rivede anche Scapini. Ieri sono tornati in gruppo Anaclerio, Corrent e in parte Scapini. L’attaccante di Bovolone è quasi pronto al rientro dopo l’operazione al menisco. Per oggi doppia seduta.

Multa. Intanto lo scoppio di un petardo al Bentegodi, domenica scorsa, è costato alla società altri 500 euro di multa. (Gianluca Vighini)

FONTE: Leggo.it


- Bellavista: "Ci aspetta una battaglia"
"Fuori casa ci siamo tolti delle soddisfazioni: per Ravenna noi siamo pronti"
Al termine della seduta mattutina affrontata mercoledì dai gialloblù, il centrocampista Antonio Bellavista ha incontrato Matteo Fontana, giornalista del Corriere di Verona, per una breve intervista. Hellasverona.it vi propone le dichiarazioni del centrocampista gialloblù.
Cosa vi siete detti dopo la sconfitta di domenica scorsa?
"Sia il ko col Pergocrema che quello con la Cremonese sono stati inaspettati, ma il calcio è anche questo. Servono testa, gambe e volontà. Gli avversari sono stati bravi a concretizzare gli episodi decisivi."
Quello del Verona è un problema di testa più che di gambe?
"Non credo che la spiegazione vada ricercata sul lato mentale, domenica era una partita non giocata benissimo, ma quantomeno da pareggio. Abbiamo avuto un paio di occasioni per andare in vantaggio e chiudere la partita, non siamo stati bravi ad approfittarne."
In cosa deve crescere questa squadra?
"Ormai siamo a pochi mesi dal termine, bisogna tirar fuori tutto quello che si ha. Mancano undici partite alla fine, chi avrà più motivazioni e carica taglierà il traguardo."
Sbaglia chi dice di vedere un’atmosfera da resa?
"Assolutamente, i musi lunghi sono dovuti soltanto alle sconfitte. A maggior ragione se arrivano quando inizi a fare dei programmi. Dal martedì siamo concentrati su un solo obiettivo: dare il massimo per rifarci."



Quanto guardate la classifica?
"Osserviamo le posizioni sia dietro che davanti, pensare positivo è d’obbligo. Bisogna vincere in casa perchè un successo al "Bentegodi" manca da molto tempo. A Ravenna ci aspetta poi un banco di prova importante."
La formazione giallorossa è tra le più in salute in questo momento.
"Sì, hanno raggiunto un loro equilibrio e viaggiano alla grande. Fuori casa l’Hellas si è tolto belle soddisfazioni, ci aspetta una vera battaglia. Noi siamo pronti."

- Rantier: "Voglio rendermi utile"
"La concorrenza fa nascere maggiori stimoli e voglia di mettersi in mostra"
Dopo aver scontato due turni di squalifica, Julien Rantier è pronto a tornare in campo: questo è quanto dichiarato ai microfoni di Telearena, emittente locale a cui il giocatore francese ha rilasciato qualche battuta. Hellasverona.it vi propone le dichiarazioni dell’attaccante gialloblù.

Torniamo a qualche settimana fa: il "Bentegodi" ti ha accolto alla grande.
"Sinceramente non me l’aspettavo, è stato stupendo scendere nuovamente in campo con la maglia scaligera, peccato per la sconfitta e per l’espulsione. Ritrovare il contatto col pubblico veronese mi ha fatto molto piacere."
I tifosi dell’Hellas non hanno dimenticato la stagione 2005/2006, durante la quali hai realizzato quattro reti.
"Nemmeno io, tutt'ora ho un bellissimo ricordo. Eravamo una squadra attrezzata, ma adesso pensiamo al presente: domenica ci aspetta una gara difficile quanto importante."
Il campionato di Prima Divisione è sempre più equilibrato.
"Dobbiamo giocare con una mentalità vincente, lavoriamo bene in settimana per poi dare il massimo nel giorno della partita."
Ti aspetti di partire titolare col Ravenna?
"Questo lo deciderà il mister, io penso ad allenarmi con impegno in modo da essere pronto la domenica."
L’Hellas può vantare uno degli attacchi più completi della categoria.
"Si tratta di un dato importante, se un allenatore ha più possibilità di scelta è tanto di guadagnato. La concorrenza fa nascere maggiori stimoli e voglia di mettersi in mostra."
Come sei cambiato in questi ultimi quattro anni?
"Ho più serenità ed esperienza, ma Rantier è sempre lo stesso: un ragazzo pieno di volontà. Spero di rendermi utile e dare una mano importante all’Hellas. Le difficoltà incontrate negli scorsi campionati mi hanno aiutato a crescere."

- Secondo giorno di lavoro per la squadra di Remondina
Doppia seduta di allenamento sul campo dell'antistadio in preparazione alla prossima sfida di campionato
Doppia seduta di allenamento nella giornata di mercoledì per la squadra di Gian Marco Remondina. Al mattino i gialloblù hanno affrontato sul lavoro di forza in palestra e resistenza alla velocità, per terminare con esercitazioni sulla tattica difensiva per il reparto arretrato. Nel pomeriggio, sempre all’antistadio, seduta caratterizzata da riscaldamento tecnico, possesso palla e partitelle a tema. Differenziato per Bergamelli (affaticato), Campisi (gastroenterite) ed Hurme. Assente Campagna, impegnato a Coverciano per lo stage in vista delle Universiadi. Giovedì pomeriggio partitella di allenamento col Somma, formazione di Serie D, presso gli impianti sportivi di Sommacampagna (VR).

FONTE: HellasVerona.it


- Rafael para anche le critiche: siamo ancora in corsa per la serie B
Il portiere paulista non si rassegna dopo il Ko registrato al Bentegodi contro il Pergocrema. "Mancano ancora 11 partite al termine del campionato e possiamo raggiungere il nostro obiettivo - ha dichiarato a Tggialloblu.it - Per raggiungere i playoff non possiamo più sbagliare, già da domenica in casa del Ravenna".
Missione playoff. Rafael non si è perso d'animo dopo la bruciante sconfitta casalinga subita dai gialloblù domenica al Bentegodi contro il Pergocrema. "Siamo scesi in campo con l'atteggiamento sbagliato e questo ci è costato caro - sottolinea l'estremo difensore dell'Hellas Verona - Dobbiamo svegliarci, e in fretta, se vogliamo raggiungere il nostro obiettivo che sono i playoff. Siamo oramai arrivati al momento clou del campionato, dove si decidono le sorti della stagione e se vogliamo registrare una parte da protagonisti dobbiamo tirare fuori qualcosa in più".

Una piazza, quella di Verona, che Rafael apprezza molto. "Giocare per l'Hellas è una grande responsabilità e il mio obiettivo da quando sono arrivato in riva all'Adige è quello di portare questa società nella categoria superiore - annota il paulista - Indossare questa maglia è un onore e per arrivare ai playoff dobbiamo subito cambiare marcia, perchè così non va bene". Rafael si è vincolato contrattualmente per altre due stagioni con la società di via Torricelli. "Sono molto contento, sia dal punto di vista umano che professionale di questa scelta e possibilità che mi è stata data - ammette il brasiliano - La nuova proprietà ha portato subito una ventata di ottimismo, adesso c'è veramente tutto per fare bene. Il Ravenna? Sarà un'altra battaglia, ma noi vogliamo vendicare anche il passo falso registrato nel girone d'andata".




[OFFTOPIC]
TENNIS TORNEO DI DUBAI: L'italiano SEPPI subito fuori. RALLY: Il ritorno di GRÖNHOLM. FORMULA 1: Ron DENNIS, patròn della MCLAREN, rivela di avere ottimi rapporti con MONTEZEMOLO e la FERRARI nonostante i problemi del passato. MOTOGP: Parla LORENZO, prossimo compagno di Valentino alla YAMAHA, 'ROSSI è battibile a parità di mezzi'... INCIDENTE A PISTORIUS: L'atleta diversamente abile stà lentamente guarendo, nel frattempo la polizia indaga sull'incidente in acqua, la sua barca avrebbe urtato un pontile. FUNERALI CANNAVÒ: A Milano l'addio al grande maestro del giornalismo sportivo. Sarà sepolto vicino a MEAZZA. CHAMPIONS LEAGUE: La ROMA perde di misura contro l'ARSENAL, l'INTER si salva a SAN SIRO da un RONALDO ed un MANCHESTER scatenati, pareggio fra PORTO-ATLETICO e BARCELLONA-LIONE. VITA DA EX: Caos al TREVISO (Serie B), dove il nuovo tecnico Abel BALBO (lo ricorderete nelle file di PARMA, UDINESE e ROMA) è durato 10 minuti e poi, causa la 'rivolta' della squadra, ha dato le dimissioni insieme all'ex diesse scaligero CANNELLA... FORMULA 1: Nasce la USF1 la Formula 1 a stelle e strisce. SCI NORDICO: Altra medaglia per la 'premiata ditta' FOLLIS-LONGA! Bronzo nello sprint a coppie...
TENNIS TORNEO DI DUBAI: L'italiano SEPPI subito fuori. RALLY: Il ritorno di GRÖNHOLM. FORMULA 1: Ron DENNIS, patròn della MCLAREN, rivela di avere ottimi rapporti con MONTEZEMOLO e la FERRARI nonostante i problemi del passato. MOTOGP: Parla LORENZO, prossimo compagno di Valentino alla YAMAHA, 'ROSSI è battibile a parità di mezzi'... INCIDENTE A PISTORIUS: L'atleta diversamente abile stà lentamente guarendo, nel frattempo la polizia indaga sull'incidente in acqua, la sua barca avrebbe urtato un pontile. FUNERALI CANNAVÒ: A Milano l'addio al grande maestro del giornalismo sportivo. Sarà sepolto vicino a MEAZZA. CHAMPIONS LEAGUE: La ROMA perde di misura contro l'ARSENAL, l'INTER si salva a SAN SIRO da un RONALDO ed un MANCHESTER scatenati, pareggio fra PORTO-ATLETICO e BARCELLONA-LIONE
- Tennis
ANDREAS SEPPI FUORI AL PRIMO TURNO NEL TORNEO DI DUBAI
Il numero uno del tennis italiano Andreas Seppi è stato eliminato al primo turno del torneo di Dubai. Il tennista di Bolzano è stato battuto dal russo Amitry
Tursunov, a cui sono bastati due set per aggiudicarsi il match: 6-1, 6-3 il risultato finale.


- Rally
RITORNO ALLE CORSE PER GRÖNHOLM IN PORTOGALLO
Marcus Grönholm torna a gareggiare nei rally. Il due volte campione del mondo parteciperà al Rally del Portogallo (2-5 aprile). Grönholm, che per ora non ha
in programma altre gare, si era ritirato a fine 2007.


- Formula 1
DENNIS E LA FERRARI «ADESSO ABBIAMO OTTIMI RAPPORTI»
Il boss della McLaren Ron Dennis tende la mano alla Ferrari dopo i problemi legati alla spy story: «In passato le nostre relazioni sono state difficili, ma ora ho rapporti eccellenti con Luca di Montezemolo».

- MOTOCICLISMO
COMPAGNI E AVVERSARI
Lorenzo senza timori «A parità di materiale posso battere Rossi»



- RICOVERATO
LA POLIZIA STA INDAGANDO
Pistorius rischia il processo la barca ha urtato un pontile

- L’addio a Candido Cannavò
IL SENTITO APPLAUSO DI SANT’AMBROGIO AL GRANDE MAESTRO
Ieri i funerali>> È stato tumulato al Famedio e in suo onore nascerà la Fondazione Gazzetta

- A LONDRA
I GIALLOROSSI REGALANO UN TEMPO ALL’ARSENAL CHE PASSA SU CALCIO DI RIGORE
La Roma perde il primo round. Qualificazione aperta Giallorossi deludenti, ma gli inglesi falliscono più volte il colpo del ko

- SAN SIRO
TUTTO RINVIATO AL RITORNO
Tra nerazzurri e Manchester è un big match a reti bianche. Inter appannata. Le occasioni migliori sono di marca inglese con Ronaldo scatenato

- Le altre partite
Lisandro trascina il Porto: 2-2 con l’Atletico. Pareggio prezioso del Barcellona a Lione. In Francia segnano Juninho su punizione ed Henry di testa

FONTE: DNews.eu



VITA DA EX: Caos al TREVISO (Serie B), dove il nuovo tecnico Abel BALBO (lo ricorderete nelle file di PARMA, UDINESE e ROMA) è durato 10 minuti e poi, causa la 'rivolta' della squadra, ha dato le dimissioni insieme all'ex diesse scaligero CANNELLA... FORMULA 1: Nasce la USF1 la Formula 1 a stelle e strisce. SCI NORDICO: Altra medaglia per la 'premiata ditta' FOLLIS-LONGA! Bronzo nello sprint a coppie...
- Balbo tecnico per 10 minuti "Ho fatto una brutta figura"
È durata pochissimo l'avventura di allenatore del Treviso dell'ex bomber argentino di Udinese e Roma che ha lasciato il campo quasi subito. "Rischio la reputazione che mi sono costruito in anni". Lascia anche il d.s. Cannella

- L'America torna in F.1 con la regia di Ecclestone
In North Carolina è stata annunciata la nascita di USF1, scuderia a stelle e strisce che dovrebbe esordire nel Mondiale l'anno prossimo. Il progetto è sostenuto dal grande patron e per i piloti si fanno già i nomi di Danica Patrick e Marco Andretti

- Follis-Longa di bronzo Sprint a coppie da podio
Ai Mondiali di Liberec, terzo posto per Arianna Follis (già d'oro nella sprint a tecnica libera) e Marianna Longa. Gara dominata dalla Finlandia, argento alla Svezia. Tra gli uomini trionfa la Norvegia

FONTE: Gazzetta.it
Vota questo articolo:
Vota su WikioVota su Fai InformazioneVota su ziczacVota questa notizia su Cronaca24Vota questa notizia su SurfPeopleVota su OkNOtizieVota questa notizia su PubblicaNewsVota questa news su Faves.com

0 commenti:

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


Juve Stabia 0-3 Verona: Gli highlights della gara

Juve Stabia 0-3 Verona: Le immagini