.

PRISCIANTELLI e REMONDINA rimpiangono le occasioni fallite per vincere a VENEZIA, SCAPINI? Tenga duro... La tirata d'orecchi a TIBONI

BOMBER COL MIRINO ROTTO? SCAPINI ha fatto gridare allo scandalo per i gol divorati ultimamente. Certi errori, per uno che ha in carniere gol a bizzeffe nella passata stagione, sono inconcepibili ed io per primo mi sono arrabbiato col 'goleador de noantri' ma inviterei tutti a non infierire più di tanto su SCAPO: il centravanti è come una trottola impazzita nei pressi dell'area di rigore e proprio i suoi infiniti scatti e movimenti creano spazi ai compagni; a trarne giovamento sopratutto TIBONI ma pure PAROLO se solo avesse aggiustato anche lui la mira... Il gol arriverà caro Teo! Ne sono certo... Ecco, se posso permettermi, qualche volta cerca più il gol in se stesso invece del numero in rovesciata... Se la palla buca la porta anche 'na spontelà diventa adorabile! 'CASO' TIBONI Domenica è caduto nella trappola predisposta dai difensori veneziani che, a forza di botte e provocazioni, hanno finito per far 'sbroccare' TIBO-Gol. Sul finire del tempo solo i miti consigli del 'fratello' CAMPISI (ma sopratutto gli ordini di capitan BELLAVISTA) hanno placato la sua ira da granatiere ferito nell'orgoglio... Ha ragione REMONDINA: 'Questo per il ragazzo è solo l'inizio! La triplèe realizzata contro il LEGNANO l'ha rivelato al campionato e ora tutti lo aspettano al varco! Si calmi e pensi a giocare...' HELLAS DOUBLE-FACE ANCHE CONTRO IL VENEZIA? Non ho visto la partita ma stavolta non sono d'accordo: dopo un primo tempo in cui abbiamo praticamente disposto del VENEZIA a nostro piacimento, abbiamo affrontato i secondi quarantacinque minuti con saggezza. Le energie spese su un campo pesantissimo andavano gestite ed usate con criterio al fine di evitare una sconfitta che sarebbe stata una vera e propria beffa! Nonostante ciò È stata ancora dell'HELLAS la palla più pericolosa del secondo tempo. VITA DA EX: Franco COLOMBA assume la guida dell'ASCOLI ultimo in Serie B. Subentra a CHIARENZA che a sua volta aveva sostituito D'OTTAVIO. PERSONOLOGY ALLA VERONESE: Siamo nel periodo del musso! Fino al 21 del mese... ALLENAMENTO: Differenziato per CONTI e MANCINELLI, terapie riabilitative per Gabriele PUCCIO e Dario BERGAMELLI

Pligg.it - Editoria Sociale a Ricavi CondivisiAdd to Technorati Favorites

PRISCIANTELLI recrimina sulle occasioni mancate (anche a VENEZIA non sono stati sfruttati 3 match balls netti) e la squadra, per voce sopratutto di GARZON e MANCINELLI, non può che dar ragione al diesse... È vero che, con i gol sprecati in occasione dei tanti 0 a 0 accumulati, l'HELLAS avrebbe sicuramente dei punti in più e si troverebbe magari sul podio in questo momento ma è vero pure che in qualche partita siamo stati graziati, vedi contro la REGGIANA (subita per tutta la partita) o a PORTOGRUARO ma pure con il NOVARA il primo tempo dovevamo essere sotto ed invece siamo stati fortunati (e bravi, più di tutti, con RAFAEL); non parliamo poi della gara contro il LEGNANO: primo tempo da applausi e secondo tempo dove, se i lombardi avessero pareggiato, non ci sarebbe stato niente da dire ma solo da recitare tanti mea culpa a causa di un 'harahiri' perfetto! Per cui, a mio avviso, abbiamo tutto sommato ciò che meritiamo ma guardiamo, a questo punto, il bicchiere mezzo pieno: ad un passo (e anche di più) dalla C2 nella stagione scorsa, abbiamo affrontato questo campionato come una specie di scommessa (per ora assolutamente vinta fra l'altro) dopo l'amara 'cura PREVIDI'. Squadra rinnovata quasi completamente, investimenti importanti sui giovani (solo 1 prestito peraltro nemmeno utilizzato più che tanto), riduzione drastica dei costi di gestione e mentalità completamente immersa nei ritmi e nella mentalità di terza serie, il tutto in nemmeno mezzo campionato con una squadra che ha imparato a conoscersi sul campo contro gente che magari gioca insieme da anni... Beh, direi che il bilancio è più che positivo, sopratutto se pensiamo che i meccanismi non possono che migliorare col tempo! Su tutto, purtroppo, pesa l'ombra dell'addio di quello che, tutti i 'miei' lettori lo sanno, considero il principale artefice della salvezza dell'anno scorso e del bel VERONA di quest'anno: Nardino PREVIDI. Se a Gennaio l'attuale presidente scaligero lascerà (come tutto lascerebbe supporre) a causa dei suoi problemi di salute, sarà una gravissima perdita per l'HELLAS, una perdita che si farà sentire aldilà dei compiti istituzionali di LEONardino: il ruolo dell'ex diesse è al momento basilare non solo a livello dirigenziale ma pure nello spogliatoio, i giovani hanno bisogno di una figura di riferimento, un 'padre padrone' che sappia farsi ascoltare con la sola forza del carisma derivante da anni di lavoro come 'professionista del calcio'... Tutti i tifosi scaligeri si augurino che il patròn ARVEDI, che tanto ama il VERONA ma che poco conosce 'l'oceano calcio' e gli squali che in esso nuotano, sappia 'tamponare' la perdita con un dirigente all'altezza delle attese anche se, per quel che si vede in giro nel ridotto campo visivo del panorama gialloblù, il compito si presenta assai arduo e periglioso.



ALTRE NEWS: BOMBER COL MIRINO ROTTO? SCAPINI ha fatto gridare allo scandalo per i gol divorati ultimamente. Certi errori, per uno che ha in carniere gol a bizzeffe nella passata stagione, sono inconcepibili ed io per primo mi sono arrabbiato col 'goleador de noantri' ma inviterei tutti a non infierire più di tanto su SCAPO: il centravanti è come una trottola impazzita nei pressi dell'area di rigore e proprio i suoi infiniti scatti e movimenti creano spazi ai compagni; a trarne giovamento sopratutto TIBONI ma pure PAROLO se solo avesse aggiustato anche lui la mira... Il gol arriverà caro Teo! Ne sono certo... Ecco, se posso permettermi, qualche volta cerca più il gol in se stesso invece del numero in rovesciata... Se la palla buca la porta anche "'na spontelà" diventa adorabile! 'CASO' TIBONI Domenica è caduto nella trappola predisposta dai difensori veneziani che, a forza di botte e provocazioni, hanno finito per far 'sbroccare' TIBO-Gol. Sul finire del tempo solo i miti consigli del 'fratello' CAMPISI (ma sopratutto gli ordini di capitan BELLAVISTA) hanno placato la sua ira da granatiere ferito nell'orgoglio... Ha ragione REMONDINA: 'Questo per il ragazzo è solo l'inizio! La triplèe realizzata contro il LEGNANO l'ha rivelato al campionato e ora tutti lo aspettano al varco! Si calmi e pensi a giocare...' HELLAS DOUBLE-FACE ANCHE CONTRO IL VENEZIA? Non ho visto la partita ma stavolta non sono d'accordo: dopo un primo tempo in cui abbiamo praticamente disposto del VENEZIA a nostro piacimento, abbiamo affrontato i secondi quarantacinque minuti con saggezza. Le energie spese su un campo pesantissimo andavano gestite ed usate con criterio al fine di evitare una sconfitta che sarebbe stata una vera e propria beffa! Nonostante ciò È stata ancora dell'HELLAS la palla più pericolosa del secondo tempo. VITA DA EX: Franco COLOMBA assume la guida dell'ASCOLI ultimo in Serie B. Subentra a CHIARENZA che a sua volta aveva sostituito D'OTTAVIO. PERSONOLOGY ALLA VERONESE: Siamo nel periodo del musso! Fino al 21 del mese... ALLENAMENTO: Differenziato per CONTI e MANCINELLI, terapie riabilitative per Gabriele PUCCIO e Dario BERGAMELLI.

I contributi filmati del TGGialloblù:
- REMONDINA: L'INTERVISTA INTEGRALE
- REMONDINA 1: LA CLASSIFICA LA GUARDO
- REMONDINA 2: CORRENT SARA' TITOLARE
- REMONDINA 3: TIBONI PENSI A FARE GOL
- LIVE: IL DIVERBIO TIBONI-CAMPISI
- VENEZIA-VERONA: SERVIZIO VIGHINI
- VENEZIA-VERONA 0-0: LA SINTESI
- REMONDINA: POTEVAMO VINCERE
- GARZON: MERITAVAMO DI PIU'
- MANCINELLI: DUE PUNTI PERSI

[OFFTOPIC]
COME TI BYPASSO IL DIVIETO: Eroici i sostenitori catanzaresi che, bloccati dal CASMS nell'accesissimo derby a COSENZA, hanno sorvolato lo stadio 'SAN VITO' con deltaplani giallorossi e striscione, poi sganciato sul campo, con scritto 'Le aquile vi hanno sovrastato ancora!'. Sono stati fermati dalle forze dell'ordine, identificati e rilasciati... Della serie: chettoccafà pe'vvedesse na'partita.
VOLLEY A1: Importante il successo della MARMI LANZA VERONA su PINETO ma ora c'è apprensione per l'infortunio capitato a MARIC
ESONERI: MUTU e GILARDINO fanno saltare la panca granata di DE BIASI, NOVELLINO al suo posto...
CALCIO INGLESE: Non esistono solo i 'nababbi' del CITY, dopo gli allarmi da LIVERPOOL anche il PORTSMOUTH è in vendita e ABRAMOVICH potrebbe essersi stufato...
BRASILE: Il FENOMENO torna a giocare (ma col CORINTHIANS).
ESONERI ECCELLENTI: Era nell'aria da tempo ma ora è ufficiale via SCHUSTER, per le merengues arriva RAMOS.
CHAMPIONS LEAGUE E DIRITTI TV: RAI e SKY fino al 2012.
VELA: In COPPA AMERICA ritorna LUNA ROSSA.
RUGBY: La squadra trevisana in perizoma per... Penitenza!

Commenta l'articolo:oppure




GIOCO PRONOSTICI:
Englishman in Middlesborough ovvero mr. Boro è Campione di giornata oggi :!: Bravo Boro you're better than us even if you follow english Premier League much more than Lega Pro Girone A :!: ;o) Secondi Pose Gialloblu e RobRoy a pari merito e poi Bruni...

Sfigadoni in 4 e sono: Ale90HVr, Bridget, Gabri e Martino con soli 2 punti realizzati

Espulso Scaligero per doppia ammonizione consecutiva: mi spiace ma hai ancora 2 espulsioni da giocarti se volessi rientrare :wink: ...

In Classifica generale è sempre RobRoy al comando sempre a 3 punti ma Martino ha ceduto il suo secondo posto a Boro...


Gioco pronostici B/=\S 2008/2009
GiocatorePunti
RobRoy71
Boro66
Martino64
Bruni, MR3103200161
Gabri59
Bubu77, Smarso58
Pose Gialloblu56
Bridget55
RougeHellas53
Mister Loyal52
Ale90HVr50


ALBO D'ORO CAMPIONI
2007/2008 L. Bruni F.C.
2006/2007 Ark (Ex-Alberto)
2005/2006 Ark (Ex-Alberto)
2004/2005 Ark (Ex-Alberto)
2003/2004 Ark (Ex-Alberto)


Puoi commentare questo articolo sul forum BONDOLA/=\SMARSA oppure in coda a questo post per aprire magari uno scambio di opinioni... Con la prima di campionato è ripartito il gioco pronostici B/=\S: l'anno scorso la spuntò BRUNI per un solo, misero punto! (fra l'altro preso alla rubentina) Brucia ancora ma, anche quest'anno ci sarà da giocarsela! Che aspettate dunque? Si potrà giocare fino all'inizio delle partite!



- DOPO IL PAREGGIO NEL DERBY IL TECNICO PONE DUBBI SULLA SOLIDITÀ MENTALE DELLA SQUADRA
Remo: «Dobbiamo crescere in fretta». Anche Garzon conferma: «La squadra deve stare attenta ai cali di tensione, pensare troppo all’alta classifica non deve farci credere di essere bravi».
Ci sono due scuole di pensiero. Una che dice che, a Venezia, il Verona ha perso due punti. L'altra, invece, che sostiene come un pareggio in terra lagunare possa andare più che bene alla classifica dell'Hellas di Remondina. Stefano Garzon fa parte della prima scuola: «Eravamo andati in campo con la mentalità giusta, creando grandissime occasioni sotto porta - confessa il centrocampista gialloblù - ma non siamo riusciti a metterla dentro». Il problema, secondo il mediano cresciuto nel Chievo, sta tutto nella testa: «La squadra è giovane e deve stare attenta ai cali di tensione, fare pensieri di alta classifica può farci credere di essere bravi. Non dobbiamo metterci in testa cose sbagliate. Non siamo fenomeni ma, se scendiamo in campo con lo spirito giusto, e pronti a dare battaglia, nessuno ci può mettere sotto. Ne sono sicuro».



La parola d'ordine del Verona è umiltà perchè senza quella non si può fare il salto di qualità. L'Hellas è sempre lì, nel mezzo della classifica. In una posizione che non è né carne né pesce: a quattro punti dalla pericolosa zona playout e a tre da quella, più appetitosa, dei playoff: «Non vincere a Venezia, in un campionato equilibrato come questo, ci può stare - ammette il tecnico Remondina -, ma il fatto che ci siamo fatti quasi acciuffare dal Legnano, al Bentegodi, e che contro i lagunari non siamo riusciti a metterla dentro mi fa venire qualche dubbio sulla solidità mentale di qualche giovane giocatore. Il mio compito è quello di far crescere la squadra in fretta». Forse una spinta in più, ad un Verona che non è stato in grado di inserire il turbo, potrebbe arrivare con il mercato di gennaio: «Adesso non penso al calciomercato ma al Monza. Da allenatore sono abituato a preparare partita dopo partita».

Voci di cessione societaria e di acquisti di giocatori non interessano nemmeno a Mancinelli: «Il nostro obiettivo è fare più punti possibili, il resto non conta». Il Verona è in striscia positiva di risultati da ben otto giornate (2 vittorie e 6 pareggi): «Ma questo non ci basta - afferma Mancinelli, terzino destro dell'Hellas - dobbiamo imparare a vincere anche in trasferta. Se avessimo conquistato i tre punti con il Venezia, come meritavamo, avremmo potuto affrontare il Monza con ancora più convinzione per regalarci i playoff prima di Natale. Non è il caso di avere rimpianti. Prendiamo il punticino e andiamo avanti per la nostra strada». Ma dove porta la strada del'Hellas? I gialloblù sono davvero una squadra che può raggiungere gli spareggi per salire in B? I ragazzi di Remondina risponderanno a queste domande domenica prossima contro il Monza, al Bentegodi.

FONTE: DNews.eu


- «Hellas, un’altra occasione fallita»
Lo 0-0 a Venezia non è piaciuto ai gialloblù: «Se ci culliamo sugli allori, diventiamo normali»
Occasione gettata alle ortiche. L’Hellas finora non ha mai vinto fuori casa in questa stagione e l’assenza dei tre punti lontano dal Bentegodi impedisce ai gialloblù di fare il salto di qualità che la squadra meriterebbe per la mole di lavoro espresso. La conferma arriva dallo 0-0 raccolto nel derby in laguna. «Ci mancano dei punti in classifica - ha spiegato il diesse Prisciantelli -, questo lo sappiamo e a Venezia è successo quello che era accaduto in altre gare, vedi Lumezzane, per esempio». Penso positivo. «Ci sono due vie per cercare il risultato in questo campionato - ha aggiunto invece mister Remondina -. La prima è capitalizzare al massimo le occasioni che ti capitano e giocare sempre in difesa. La seconda è quella che abbiamo adottato noi. Un calcio propositivo, una mentalità che mi piace: pure a Venezia le danze le abbiamo sempre condotte noi».

Tiboni troppo nervoso. Ancora una volta è stata l’imprecisione di chi si è trovato in zona gol a penalizzare il Verona. Prima Parolo, poi Scapini hanno sprecato occasioni che potevano condurre l’Hellas a conquistare i tre punti. A questi errori si deve aggiungere il nervosismo di Tiboni “francobollato” dai difensori del Venezia, una marcatura frutto certo della tripletta segnata dal Tibo al Legnano. Il bomber gialloblù ha rischiato il cartellino rosso e nemmeno gli inviti alla calma dei suoi compagni lo hanno aiutato. A farne le spese è stato Campisi che ha avuto con il compagno di squadra un acceso diverbio. «Tiboni deve capire che ora per lui le cose sono cambiate», ha detto senza mezzi termini Remondina. «Si faccia meno innervosire e pensi di più a quello che deve fare durante la partita».

Hellas double-face. Ancora una volta il Verona ha giocato due partite in 90’. Praticamente perfetta nel primo tempo, troppo sulle gambe nel secondo. «La verità è sempre quella - commenta Stefano Garzon -, questa squadra non può permettersi di cullarsi troppo sugli allori. Quando lo facciamo diventiamo normali, prevedibili e battibili...».

Il mercato si avvicina. Intanto si avvicina gennaio. Strategie e rinforzi devono essere individuati adesso. Remondina però non vuole distrazioni. «Sono concentrato solo sul Monza, al resto ci penserà la società», ha spiegato il tecnico.

- PAROLA SUA
CECCHINO
Baù prende la mira, il Lecco è avvisato (Il Gazzettino, giovedì 4 dicembre) Lecco-Padova 1-2, Baù segna il gol dell’1-1
PORTE BLINDATE
Tricoli, difensore del Venezia: «Al Penzo non passa più nessuno» (La Nuova, sabato 6 dicembre) Venezia-Verona 0-0



PINZI MONIO
Pinzi, tifoso della Lazio: «Voglio vincere il mio derby» (Leggo Verona, giovedì 4 dicembre) Chievo-Roma 0-1
AVA COME LAVA
Pellizzaro: «Il Lecco è la nostra bestia nera» (Il Mattino, sabato 6 dicembre) Lecco-Padova 1-2
TROVARLI...
Domenicali, tecnico del Porto: «Colpire la Pro Patria nei suoi punti deboli» (La Nuova, domenica 7 dicembre) Pro Patria-Porto 4-0
NON C’E’ PERICOLO
Esposito: «Mi sento un giocatore della Roma, se segno non esulto» (agenzia Dire, giovedì 4 dicembre) Chievo-Roma 0-1
PORTO SCOTTO
Tre gol nel test con il Nova Gorica: il Porto è pronto per la Pro Patria (Leggo Venezia, venerdì 5 dicembre) Pro Patria-Porto 4-0
DATEGLI UNA PENNA
Di Carlo non firma per il pari (L’Arena, sabato 6 dicembre) Chievo-Roma 0-1
CITTA ZEN
Foscarini, tecnico del Cittadella: «La trasferta a Grosseto? Difficile... ma non preoccupiamoci più di tanto. Siamo sereni» (Leggo Padova, venerdì 5 dicembre) Grosseto-Cittadella 1-1
SANTO SUBITO
Antonveneta, ora ci vorrebbe un miracolo (Il Gazzettino, domenica 7 dicembre) Cuneo-Padova 3-0

FONTE: Leggo.it


- Remondina ammette: stiamo buttando via troppi punti
Dopo l'ennesimo pareggio, l'allenatore scaligero "fotografa" la situazione in casa Hellas al microfono di Gianluca Vighini: "E' vero sprechiamo troppo. Ma la mentalità è quella giusta. Corrent? Ribadisco, nessun problema con lui. Tiboni? Deve stare più calmo, adesso ha tutti gli occhi puntati addosso".
"Portiamo a casa sempre poco rispetto a quello che creiamo. Ma sinceramente non baratterei una vittoria acciuffata in qualche modo furoi casa con la nostra mentalità. La mentalità è una dote che ti porta lontano, una vittoria estemporanea serve a poco".

Gian Marco Remondina è soddisfatto a metà dopo l'ennesimo pareggio di Venezia. Contento per la prestazione della sua squadra, non per il risultato. "E' incredibile" spiega "non essere andati in vantaggio dopo tutto quello che abbiamo creato. Ma io sono comunque molto soddisfatto della proba dei miei ragazzi. Alla fine, ne sono certo arriverà anche la vittoria fuori casa".

Sulla sostituzione all'ultimo minuto di Corrent, Remondina ha ribadito: "Avevo cambiato l'assetto della squadra e c'erano ancora sette minuti da giocare. A Nicola darò ancora delle chance, statene certi".

Una piccola tiratina d'orecchie infine a Tiboni: "Ora ha tutti gli occhi puntati addosso. Deve stare più calmo e parlare meno con i compagni e soprattutto con gli avversari che fanno di tutto per innervosirlo. La sua miglior risposta è gonfiare la rete".

FONTE: TGGialloblu.it



- Iniziata la preparazione della sfida col Monza
Martedì seduta pomeridiana per la squadra di Remondina sul campo dell'antistadio
Martedì sono ripresi all’antistadio gli allenamenti della squadra scaligera dopo il pareggio nel derby col Venezia. I gialloblù di Gian Marco Remondina hanno iniziato la seduta pomeridiana con un riscaldamento tecnico, guidato dal preparatore atletico Mazzurana, per poi proseguire con lavoro aerobico ed esercitazioni tattiche. Differenziato per Conti e Mancinelli, terapie riabilitative per Gabriele Puccio e Dario Bergamelli. Oggi doppia seduta, sempre all’antistadio.

- Marketing, definite convenzioni per gli abbonati
L’Ufficio Marketing del club di Via Torricelli rende noto di aver definito con gli sponsor una serie di agevolazioni

- Giovanili: i risultati del weekend
Berretti di misura a Bellaria, cinquina dei Giovanissimi Regionali ai danni della Sambonifacese

FONTE: HellasVerona.it



[OFFTOPIC]
VOLLEY A1: Importante il successo della MARMI LANZA VERONA su PINETO ma ora c'è apprensione per l'infortunio capitato a MARIC ESONERI: MUTU e GILARDINO fanno saltare la panca granata di DE BIASI, NOVELLINO al suo posto... CALCIO INGLESE: Non esistono solo i 'nababbi' del CITY, GAYDAMAK vende il PORTSMOUTH e anche ABRAMOVICH potrebbe essersi stufato... BRASILE: Ritiro amaro per EDMUNDO che vede il suo VASCO retrocedere per la prima volta nella storia del glorioso club sudamericano. BRASILE: Il FENOMENO torna a giocare (ma col CORINTHIANS). ESONERI ECCELLENTI: Era nell'aria da tempo ma ora è ufficiale via SCHUSTER, per le merengues arriva RAMOS. CHAMPIONS LEAGUE E DIRITTI TV: RAI e SKY fino al 2012. VELA: In COPPA AMERICA ritorna LUNA ROSSA. RUGBY: La squadra trevisana in perizoma per... Penitenza!
VOLLEY A1: Importante il successo della MARMI LANZA VERONA su PINETO ma ora c'è apprensione per l'infortunio capitato a MARIC
- Parodi raggiante dopo il successo su Pineto
Il segreto della Marmi Lanza? «Il nostro, collettivo al bacio»

FONTE: Leggo.it


ESONERI: MUTU e GILARDINO fanno saltare la panca granata di DE BIASI, NOVELLINO al suo posto... CALCIO INGLESE: Non esistono solo i 'nababbi' del CITY, dopo gli allarmi da LIVERPOOL anche il PORTSMOUTH è in vendita e ABRAMOVICH potrebbe essersi stufato... BRASILE: Ritiro amaro per EDMUNDO che vede il suo VASCO retrocedere per la prima volta nella storia del glorioso club sudamericano
- Marmi Lanza
GINOCCHIO KO MARIC RISCHIA UN LUNGO STOP

- Torino
DE BIASI ESONERATO IN PANCHINA TORNA NOVELLINO
Il Torino ha esonerato Gianni De Biasi. Fatale al tecnico granata la sconfitta interna per 4-1 di domenica contro la Fiorentina. Al posto di De Biasi tornerà Walter Novellino, esonerato ad aprile e ancora sotto contratto con il Torino.

- INGHILTERRA ANCHE ABRAMOVICH POTREBBE LASCIARE
La crisi arriva in Premier League Gaydamak vende il Portsmouth. Dopo il Liverpool adesso anche il club vincitore dell’ultima Fa Cup naviga in brutte acque. Fissato anche il prezzo: 30 milioni di sterline.

- BRASILE PRIMA VOLTA TRA I CADETTI
Triste addio per Edmundo il suo Vasco è retrocesso

FONTE: DNews.eu


BRASILE: Il FENOMENO torna a giocare (ma col CORINTHIANS). ESONERI ECCELLENTI: Era nell'aria da tempo ma ora è ufficiale via SCHUSTER, per le merengues arriva RAMOS. CHAMPIONS LEAGUE E DIRITTI TV: RAI e SKY fino al 2012. VELA: In COPPA AMERICA ritorna LUNA ROSSA. RUGBY: La squadra trevisana in perizoma per... Penitenza!
- Ronaldo torna a giocare "Nel 2009 al Corinthians"
L'attaccante brasiliano ha trovato un accordo con il club paulista, appena tornato nella serie A brasiliana. Lo ha annunciato il suo manager Fabiano Farah al sito Globoesporte: "Entro 2 giorni firmerà il contratto"

- Real, Schuster esonerato. Al suo posto Juande Ramos
L'esonero si è consumato con la formula della rescissione consensuale. L'ex tecnico del Tottenham, che ha firmato per sei mesi, è stato presentato alle 14.30. Sulla Champions di domani: "Prima devo vedere i giocatori, poi decidere chi gioca..."

- Champions 2009-2012. I diritti tv sono di Rai e Sky
Le due emittenti si sono aggiudicate il pacchetto principale. Per l'Ente di Stato l'esclusiva include la tv in chiaro con la prima scelta delle partite del mercoledì (comprese la finale e la Supercoppa Uefa). Completo invece il pacchetto per il gruppo di Murdock

- In coppa America rispunta Luna Rossa
Solo un mese fa il patron Patrizio Bertelli aveva annunciato che non ci sarebbe stato un'altra campagna. Ora invece il sindacato di Prada si è iscritto alla massima competizione velica, schierandosi così con Alinghi nella controversia con Oracle. Si affiderà al brasiliano Scheidt

- Ogni scommessa è... Paese. Guarda il video dei rugbisti
Promesse, preghiere e poi pellegrinaggi e pegni quando si perde: la corsa dei rugbisti trevigiani in perizoma è solo l'ultima delle penitenze per sport. Eccone una gustosa rassegna

FONTE: Gazzetta.it
Vota questo articolo:
Vota su WikioVota su Fai InformazioneVota su ziczacVota questa notizia su Cronaca24Vota questa notizia su SurfPeopleVota su OkNOtizieVota questa notizia su PubblicaNews

0 commenti:

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


Juve Stabia 0-3 Verona: Gli highlights della gara

Juve Stabia 0-3 Verona: Le immagini