.

BONDOLA/=\SMARSA presenta la galleria immagini di HELLAS VERONA-LECCO che ha sancito una meritata vittoria scaligera; a PAGANI senza timori!

Come promesso trovate di seguito tutte le immagini BONDOLA/=\SMARSA sulla partita HELLAS VERONA-LECCO, valevole per la 31esima giornata del campionato di serie C1 girone A e finita 2 a 1 per gli scaligeri. Nell'album trovate anche altre fotografie sulla partita prese qua e la su internet. Con la speranza di trasmettere in questa galleria fotografica un po' del pathos che ho vissuto, vi auguro buona visione e, come sempre, FORZA HELLAS VERONA!
La tensione prepartita, che mi viene normalmente pensando al VERONA in gare tipo quella contro il LECCO e che quest'anno, ahinoi, si sono succedute spesso e con alterni risultati, tarda ad arrivare... Mi assale un momento Sabato sera, intorno alle 20.00 poi scompare abbastanza presto e la cosa mi preoccupa: che succede? Come mai la tensione si scioglie in fiducia? Se è vero che il VERONA ultimamente lotta, soffre e vince è anche vero che contro il PADOVA ci ha regalato una gran brutta sorpresa! Come faccio ad essere così incosciente? Che sia per la gara vinta a MONZA? Sì mah... Insomma: 1000 e 1000 dubbi mi pervadono l'anima! Ma, di fondo, non riesco a preoccuparmi più di tanto e questo, in sè stesso, mi preoccupa più di tutto! Che io stia diventando un ossessivo-compulsivo? Oltre che vècio baùco tanto da scambiare la vittoria per pareggio? (leggasi ultima trasferta brianzola ah ah) Mah...


Fatto stà che la Domenica mattina mi sveglio pimpante (o almeno qunto può esserlo uno con un raffreddore da cavallo preso orgogliosamente al Brianteo di MONZA, spazzato da un'insidiosissima quanto subdolamente falsa brezza che avevo scambiato per primaverile ma che, ahimè, s'è rivelata tardo-invernale) e non vedo l'ora di vedermi HELLAS VERONA-LECCO: oggi si vince! Si deve vincere!

Si però devo portare lo striscione entro mezzogiorno e, anche se i butèi alla Carraia sono di manica larga, posso mica arrivare alle due... Che faccio? Decido che è troppo sacrificio: mi bevo il mio caffè in pace e colaziono sereno, il mondo, alla Domenica almeno, può aspettare... Però peccato (infatti poi ci ripenso ma troppo tardi logisticamente parlando). Prima o poi mi organizzerò in maniera diversa, stà diventando tutto troppo pesante: il blog, lo striscione, il gioco pronostici... Non ho più tempo per me: ma per l'HELLAS questo e altro.

Ore 13:50, buonissima la pasta agli asparagi di Bridget, come del resto i carciofi-patate di ieri sera, ma ciancio alle bande si parte: destination BINTI! Arrivo e parcheggio abbastanza velocemente rispetto al solito, non c'è casino in giro... Vabbè che si gioca col LECCO che, con tutto il rispetto dovuto a qualunque avversario, è un Carneade perfetto, ma la città tutta non s'era mobilitata per "l'orgoglio gialloblù"? Non era "caccia al biglietto" secondo L'Arena? Boh...

Ore 14 e qualcosa: sono all'interno del tempio. Il colpo d'occhio è imponente, al solito, ma di gente ce n'è pochina in giro... Decido che forse è presto e mi guardo in giro: i tifosi del LECCO hanno già appeso i loro stendardi nella Nord, come del resto in Sud è tutto un fermento di striscioni e bandiere che si appendono alle ringhiere... Di colpo un rimpianto: mi manca lo striscione BONDOLA/=\SMARSA e mi sento un po' in colpa...

Ore 14 e 30 più o meno, i soliti spettatori vicino al confine con la superiore Ovest ci sono tutti: Max con i figlioletti, Nicles, la banda "Spiaggiati" con HellassaCheIZuga, The Snake, Odo, MotoSega (col quale ho condiviso tutte le scuole elementari), Gog, Chris... Manca AR! Che fine ha fatto? Strano... Arrivano anche Ark (con la sua solita aria un po' stralunata) e ZI che mi si pone al fianco: parte in automatico il mio pronostico (che per la cronaca azzecco per la seconda volta consecutiva dopo il 3 a 2 di MONZA) e, al solito, i suoi scongiuri hi hi...

Nel frattempo i ragazzi che scenderanno in campo si stanno scaldando: bella la coreografia dei giocatori Lecchesi che si raggruppano a cerchio attorno ad un birillo da allenamento e poi "esplodono" verso l'esterno in direzione opposta! Me lo fa notare Gog, lo "spettacolo" diverte evidentemente anche altri nella Sud che infatti applaude: BUNGUSTAI! Ah ah...

Ore 15: si alza il sipario e lo spettacolo inizia... Ma perchè in C1, oltre ad avere le maglie dall'1 all'11 e a giocare di Domenica (come ai bei tempi del calcio "antico"), non fanno indossare agli arbitri le classiche divise nere? Questi sono rossi, altre volte sono gialli, ma vuoi mettere l'arbitro in nero? Dai! Non c'è paragone!...

Gran bel VERONA devo dire: pressing a tutto campo con BELLAVISTA&GARZON a recuperar palloni e a sgagnare gli avversari nelle rispettive zone con CORRENT a dettare i tempi... Giochiamo costantemente nella metacampo avversaria e CISSE' mette apprensione ai difensori avversari è forte fisicamente e veloce (anche se poco lucido quando si ferma e pensa). STAMILLA e ZEYTULAEV (ma non scomodiamo Pierino FANNA quando parliamo dell'uzbeko per cortesia) corrono come i matti sulle fasce e sembrano aver fame di gloria.

Il nostro pacchetto difensivo ha poco da fare e nonostante ciò ed il rientro di SIBILANO (bentornato) non sembra dare le garanzie dovute, specialmente nell'estremo RAFAEL. Il primo tempo scorre piacevolmente fra il costante incitamento dei butèi ed il vano tentativo degli opposti nerocelesti di farsi almeno sentire: lasciate stare ragazzi, il BENTEGODI, come del resto la maggioranza degli stadi in cui i butèi erano presenti, è MARE NOSTRUM! Hi hi...

Pochi minuti alla fine del primo tempo, fallo netto in area su uno dei nostri, hey ma... Quello potrebbe essere rigore e infatti la giacchetta rossa, che fino a questo momento ha cercato in tutti i modi di fare il protagonista, indica il dischetto! Cristo... Dai e dai qualche volta tocca pure a noi... Sul "mistico" cerchio bianco dell'area si posiziona il nostro colored, non sarà una responsabilità troppo gravosa per un "baby" in una partita così? MotoSega non guarda, io mi preparo con la fotocamera, la botta... RETEEEEEEEEEEE! Il Binti esplode e CISSE' da sfogo a tutta la sua gioia per la prima rete in gialloblù...

Finisce il primo tempo, io chiedo (anzi urlo) che la partita si chiuda qui ma l'arbitro non se ne cura, gli spettatori nelle vicinanze, sono sicuro, condividono il mio desiderio ma purtroppo non si può! Si deve soffrire! Fino alla fine! Bella notizia: la PAGANESE perde ed il MANFREDONIA invece pure, siamo a +3 dall'ultima! Detta così non suona granchè bene ma il VERONA di quest'anno, purtroppo, ci ha abituato ad accontentarci di poco...

Ricomincia la gara, il LECCO non ci stà a perdere e spinge più del primo tempo, non cincischiano, fanno sul serio... I nostri dietro non sono così sicuri come tutti vorremmo che fossero ed il RAFAEL autorevole di inizio stagione non appare più tale ahinoi... I nostri ripartono con veloci contropiedi ma non è abbastanza: cappella difensiva e atterramento netto in area gialloblù, altro rigore! Ma porc@à3£... putt&/òé?]: batte SAVOLDI... Dai RAFAEL stupiscici! Niente da fare è gol! 1 a 1... Ci tocca ricominciare tutto daccapo.

Forza butèi! Manca ancora mezz'ora alla fine e bisogna vincere per andare a PAGANI con 2 risultati su 3 a disposizione! La voglia c'è, la grinta pure e, al contrario di molte (troppe) altre volte c'è pure un attaccante vero la al centro che però quando deve decidere come gestire la palla non appare freddo... Vabbè il butèl è giovane, CISSE' si farà sicuramente ma a noi serve adesso... STAMILLA si danna, ZEYTULAEV le prova tutte, BELLAVISTA&GARZON fanno capire al centrocampo avversario che oggi non è giornata ma dietro si balla: che angoscia ragazzi!

Ma all'improvviso, come l'arcangelo Gabriele che squarcia le nuvole, dopo un batti e ribatti in area che mette a dura prova i deboli di cuore spunta CORRENT che depone in rete: E' DELIRIO! Mentre Nicola, come un invasato (e vorrei vedere qualunque essere umano dai veronesi natali al posto suo non agire allo stesso modo), corre sotto la Sud a prendersi il meritato momento di gloria, attorno a me è completa bagarre: gente che si abbraccia, butèi che si sfogano urlando tutta la loro gioia dopo mesi bigi&grigi, sventolare di sciarpe e bandiere, cerco di immortalare il momento ma, credetemi, è cosa ardua! Ah ah ah...

Intanto la PAGANESE pareggia: echissenefrega quà ancora non è finita ed i lecchesi, che nel frattempo avevano abbassato i ritmi, evidentemente paghi del pareggio, ricominciano a martellare! Manca poco alla fine non possiamo mollare i 3 punti... Dobbiamo resistere! Ma la difesa gialloblù appare perforabile e c'è Max VIERI che non segna mai ed è apparso fino a questo momento sempre apatico però... C'è anche la legge dell'ex se è per quello... Scaccio i cattivi pensieri ma non è sufficiente, mi distraggo un attimo e, nonsocomenonsoquando la palla entra nella nostra porta: che è successo?

Attorno a me facce incredule frammistate a quelle di delusione e rabbia... Si cerca di capire... L'arbitro ha indicato il centrocampo ma è gol o no? I secondi (come sempre in questi casi) appaiono ore: è gol o no? L'arbitro confabula col guardalinee, i lecchesi fanno cerchio attorno al direttore di gara: oh! Allora! E' gol o no? Ci stiamo tutti cagando addosso! Allora? No... Non vorrei sbagliare ma... No! Il gol non è valido... Ahhhhh... Tutto il Binti sembra rasserenarsi, quasi sgonfiarsi, di li a poco la giubba rossa fischia la fine: c'è andata bene ma c'è mancato poco... E adesso: tutti a PAGANI anzi no... A PAGANI ci andranno i napoletani: roba da matti in un calcio che calcio non lo è più da mo'!

Vota questo articolo:
Vota su DiggitaVota su PliggVota su ZicZacVota su Fai.InformazioneVota su MixxVota su Digg

0 commenti:

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


Juve Stabia 0-3 Verona: Gli highlights della gara

Juve Stabia 0-3 Verona: Le immagini