.

PRO PATRIA HELLAS VERONA: Parlano PELLEGRINI e ROSSI, Domenica rientra MORABITO, ORFEI a destra, chi giocherà vicino a GONNELLA? POLITTI o DI BARI?

In questa foto presa da DNews.eu Diego CAVERZAN sembra indicare la strada salvezza a Davide PELLEGRINI, speriamo che il dynamic-duo riesca nell'impresa! Ieri sera a FuoriGioco su Radio Verona Davide PELLEGRINI e Marco ROSSI, tecnico della PRO PATRIA, ospiti di Alessandro DE PIETRO, Nonostante l'infermeria piena che ultimamente affligge l'Hellas, Davide PELLEGRINI avrà a disposizione una più ampia scelta di giocatori rispetto alla partita di Domenica scorsa contro il Foggia, rientrano infatti Karamoko CISSE', Leandro GRECO e Ilyas ZEYTULAEV
Ieri sera a FuoriGioco su Radio Verona Davide PELLEGRINI e Marco ROSSI, tecnico della PRO PATRIA, ospiti di Alessandro DE PIETRO: il mister dell'Hellas Verona teme qualche rilassamento dopo l'ottima prestazione fornita dai suoi contro il FOGGIA e poi "la PRO PATRIA a mio avviso vorrà fare risultato per tirarsi fuori dalla zona a rischio e, considerato che dopo aver giocato contro di noi, giocheranno a Terni in quello che potrebbe diventare uno scontro diretto, contro di noi vorranno fare risultato: altro che squadra appagata!!!". Non so se Davide dica così per mantenere alta la tensione fra i suoi o meno, fattostà che di lì a poco parla il tecnico della squadra di Busto Arsizio e non sembra affatto 'feroce' ed in cerca di punti "Domenica a Busto arriverà una squadra di tutto rispetto e con un organico di molto superiore al nostro; non riesco proprio a capire come facciano a trovarsi in quella posizione di classifica... In ogni caso firmerei per un pareggio! Del resto noi siamo partiti con l'obiettivo di salvarci e raccogliendo un punto per ogni partita da qui alla fine del campionato significherebbe salvarsi sicuramente"... Pretattica o no l'Hellas ha l'imperativo di vincere non abbattendosi però troppo se il risultato pieno non dovesse arrivare oppure se, SGRAT SGRAT, si dovesse perdere: bisognerà vedere anche i risultati delle altre e comunque, a mio avviso, il Verona ha un solo grande ostacolo da qui alla salvezza: SE STESSO!

Davide PELLEGRINI non è troppo preoccupato per gli infortuni che hanno messo fuori il capitano Alberto COMAZZI ed il suo collega Lorenzo SIBILANO: al centro possono giocare in 4 oltre a Natale GONNELLA e Giovanni ORFEI sono disponibili Emanuele POLITTI e Vito DI BARI. Rientra anche Giovanni MORABITO quindi, considerando che quest'ultimo occuperà la fascia sinistra, sarà probabilmente confermata quella destra per l'ex giocatore del Torino e al centro, al fianco di GONNELLA, se la giocheranno fra POLITTI e DI BARI... Modulo 4-3-3 confermato con Antonio BELLAVISTA "chioccia" di Sebastian PIOCELLE e Stefano GARZON:
- Domani a Busto i gialloblù costretti a ripetere la bella prova offerta nella vittoria col Foggia
HELLAS PRONTO PER RISPONDERE ALLA CHIAMATA DELLA PRO PATRIA
Il tecnico Pellegrini: «Le motivazioni? Devono essere uguali a quelle messe in campo coi pugliesi». Emergenza in difesa
Ora arriva il difficile per l'Hellas: dimostrare che la vittoria col Foggia non è stata casuale. «Ci auguriamo che questo si verifichi - sottolinea il tecnico Davide Pellegrini -. Sappiamo che domenica non abbiamo fatto nulla e spero che i ragazzi abbiano capito la lezione. Con la giusta voglia e determinazione si possono ottenere dei risultati. Dobbiamo cercare di trarre il massimo da tutte le partite, ne mancano otto e vogliamo cercare di raggiungere almeno il penultimo posto. Ci aspetta una gara ostica, contro una squadra ben organizzata, che gioca un buon calcio e subisce pochi gol. All'andata l'hanno dimostrato, poi noi siamo stati più bravi nella ripresa a metterli in difficoltà, ma quello ormai è un episodio che riguarda il passato. Se la voglia è quella di domenica, il risultato che viene è ben accetto. Le motivazioni? Devono essere uguali a quelle messe in campo col Foggia, altrimenti se siamo in grado di caricarci solo contro i rossoneri o con il Real e non con la Pro Patria, vuol dire che non siamo dei giocatori». DI SOLITO “squadra che vince non si cambia” ma visti gli infortuni di Comazzi e Sibilano qualche variazione è d'obbligo, specie in difesa. L'unico reparto invece che non dovrebbe subire variazioni pare il centrocampo,
con Garzon, Bellavista e Piocelle confermati a pieni voti. «Ci penserò domenica mattina - sorride Pellegrini -. In difesa ne ho sei a disposizione, ne metto quattro in campo e due in panchina, per questo posso dire di non avere tanti problemi, visto poi che ho ben quattro difensori centrali, Politti, Orfei, Gonnella e Di Bari. Rientrerà anche Morabito, quindi scegliete un po' voi - ironizza -. Il modulo? Possiamo anche ripartire dal 4-3-3. Abbiamo lavorato in queste settimane su un determinato schema perchè sia con mister Colomba che Sarri la squadra ha giocato in un altro modo. Dobbiamo essere bravi anche nel saper cambiare, nel corso della partita, senza subire troppi traumi. In questi giorni non ho fatto altro che liberare i ragazzi di alcune paure. In campo poi scendono in undici e sette vanno in panchina: chi dimostra voglia e determinazione nel raggiungere la salvezza, è preso in grossa considerazione. Tutti i ragazzi nella loro testa hanno questa convinzione e stanno cercando di fare di tutto per mettermi in difficoltà».

- Il resto del programma di domani: Cittadella-Pro Sesto, Foggia-Cavese, Lecco-Legnano, Monza-Manfredonia, Paganese-Novara, Sassuolo-Cremonese. Lunedì, ore 20.45, Ternana-Foligno, Venezia-Padova.

FONTE: Il Verona

Nonostante l'infermeria piena che ultimamente affligge l'Hellas, Davide PELLEGRINI avrà a disposizione una più ampia scelta di giocatori rispetto alla partita di Domenica scorsa contro il Foggia, rientrano infatti Karamoko CISSE', Leandro GRECO e Ilyas ZEYTULAEV:
- A BUSTO COME COL FOGGIA
Contro la PRO PATRIA Pellegrini vuole vedere la stessa grinta di Domenica
Per l'Hellas sicuramente out Comazzi, Sibilano e Vigna. Ieri Rafael è rimasto in riposo precauzionale per un accenno di tendinite, ma domenica dovrebbe esserci, anche se il secondo Francesco Franzese alza le antenne e spera in una chiamata. Corrent ha rimediato una botta che non desta particolari preocccupazioni. Pellegrini avrà una rosa di disponibili più ampia rispetto al Foggia: rientrano in ballo Cissè, Greco e Zeytulaev. "Meglio così" - dice - "preferisco avere più difficoltà per la scelta finale". Il mister sa che è una partitada provare a vincere in ogni modo. "La squadra si è allenata con più distensione, anche se conosce l'importanza della prossima gara. All'andata la Pro Patria ci aggredì nel primo tempo, poi il loro portiere salvò il risultato con una gran parata all'ultimo minuto su un colpo di testa di Martinelli. Domenica speriamo di essere noi a creare più problemi a loro. Se si va in campo come col Foggia possiamo fare risultato"

FONTE: DNews.eu


[OFFTOPIC]: Volley e basket gialloblù, Formula uno, Rugby nazionale, Sci
- Stasera alle 18,30 gioca la semifinale
LA MARMI A ISERNIA PER LA COPPA ITALIA
Di fronte proprio la Olio Pignatelli. L'altra gara è ViboValentia-Crema

- La Popolare in casa
ARRIVA CASTROCARO ORA SERVE L'IMPRESA

- F.1. Alle 5,30 (Rai Due e SKY Sport 2) il Gp d'Australia. Nelle libere Raikkonen vola
TRA FERRARI MCLAREN A SPUNTARLA E' IL CALDO
Dubbi sulla tenuta delle gomme morbide in gara. Tanti gli errori di guida senza più l'elettronica

- Sei Nazioni. Oggi al Flaminio con la Scozia
Sei Nazioni. Oggi al Flaminio con la Scozia
L'ITALIA VUOLE EVITARE IL CUCCHIAIO DI LEGNO

- Sci. Alla 23enne di Vail la sfera di cristallo
DOPO MILLER LA VONN DOMINIO AMERICANO

FONTE: Il Verona

Condividi questo articolo:
Vota su WikioFav This With TechnoratiSalva su SegnaloVota su Fai InformazioneVota su Diggita Furl this pageSegnala su ziczac
Add To Del.icio.usCondividi su MeemiDigg This

0 commenti:

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


Juve Stabia 0-3 Verona: Gli highlights della gara

Juve Stabia 0-3 Verona: Le immagini