.

Rodengo Saiano-Hellas Verona 2-2

Pubblicato da andrea smarso giovedì 30 agosto 2007 08:29, vedi |

Si conclude con un pareggio la terza giornata di Coppa Italia Serie C per l'Hellas Verona
VERONA - I ragazzi di Colomba ottengono un pareggio sul campo del Rodengo Saiano, formazione bresciana che milita in Serie C2 (girone A), dopo essere stati due volte in vantaggio. Il mister decide di far ruotare i giocatori a sua disposizione, facendo scendere in campo i giovani Giraldi e Dianda, che possono cogliere l’occasione per mettersi in mostra.

Al 7’ calcio d’angolo per l’Hellas calciato lungo da Cossu, colpo di testa di Turati rimpallato fortunosamente da un avversario. Si avvia il contropiede con Bigatti, ma l’attaccante è fermato dalla difesa gialloblù.

All’11 primo brivido della partita: gol del Rodengo Saiano annullato per fuorigioco. Martinelli aveva servito Sinato, fermato però dal guardialinee che alza la bandierina. Al 15’ Hurme viene sanzionato dall’arbitro con un cartellino giallo, fallo su Bigatti che lo aveva saltato con un pregevole gesto tecnico. Sulla punizione successiva nulla di fatto, la palla viene bloccata da Franzese.

E’ il minuto 18 quando Martinelli calcia all’altezza dei sedici metri, ma la palla termina alta sopra la traversa. Al 27’ Iakovlevski si vede fermare da Pedersoli dopo un’incursione di Iunco in area avversaria. Per il Rodengo Koffi non arriva su un pallone servito dal compagno Bigatti, quando il cronometro indica il minuto numero 30.

Al 38’ Bertoni anticipa Iakovlevski, sulla destra Dianda effettua un traversone per il russo che sbaglia leggermente il tempo dello stacco da terra. Iunco calcia al 41’ un tiro ben indirizzato ma debole, Pedersoli non ha molti problemi ad afferrare la sfera.

Subito dopo è gol per l’Hellas: Orfei apre per Dianda che dribbla un avversario e crossa per Iunco che insacca. Si conclude dopo un minuto di recupero il primo tempo, vantaggio meritato per i gialloblù

Al 49’ punizione dai venti metri calciato da Cossu, la palla finisce alta ma l’azione è fermata dal direttore di gara per un fallo di Iunco ai danni della barriera avversaria. Due minuti dopo avviene la prima sostituzione della gara, Franzoni cambia Conforti con Fiori. Pronta risposta di Colomba, che fa entrare in campo Zeytulaev al posto di Cossu, oggi capitano.

I padroni di casa trovano il pareggio al 58’ minuto: corner calciato da Martinelli sul primo palo, la palla viene prolungata da Koffi, tap-in vincente di Sinato che batte Franzese. Cambio per il Rodengo, Luzzana lascia il posto al compagno Bonomi.

Immediata la reazione dell’Hellas, che ritorna avanti grazie a Zeytulaev: secondo gol nella competizione da parte dell’attaccante uzbeko, svelto a concludere in mischia.

I gialloblù proseguono cercando di gestire la gara, con Iovine e Giraldi a prendere le redini del gioco. Al 69’ il Rodengo Saiano reclama il calcio di rigore per una presunta trattenuta di Orfei su Bonomi, ma l’arbitro preferisce far proseguire. A questo punto Franco Colomba fa rifiatare Turati e Iunco effettuando una doppia sostituzione: entrano in campo Sibilano ed il giovane Castellan.

Quando manca un quarto d’ora circa alla fine un buon triangolo Zeytulaev-Iakovlevski viene fermato dalla difesa della formazione di C2. All’80’ calcio d’angolo battuto corto da Zeytulaev che passa a Dianda, Bigatti parte in contropiede ma viene fermato da Hurme, che va sicuro in chiusura.

Pareggio del Rodengo Saiano con Bonomi al minuto 85, bravo a calciare di sinistro una punizione e mettere il pallone alle spalle di Franzese. Dianda guadagna un calcio d’angolo su cui Giraldi prova la conclusione, il centrocampista vede il suo tiro rimpallato. Ci prova anche Castellan che ottiene un altro corner, colpisce di testa Orfei ma un difensore avversario salva la palla nei pressi della linea di porta.

Dopo 4 minuti di recupero il direttore di gara fischia la fine dell’incontro, il Rodengo Saiano si porta a 4 punti in classifica, l’Hellas a 5.



Il tabellino:
A.C. RODENGO SAIANO - HELLAS VERONA F.C. 2-2 (0-1)

Reti: 42’ Iunco; 58’ Sinato, 59’ Zeytulaev, 85’ Bonomi

A.C. RODENGO SAIANO
Pedersoli; Luzzana (59’ Bonomi), Bertoni, Pelati; Koffi, Martinelli, Vezzoli, Conforti (50’ Fiori), Tignonsini; Sinato, Bigatti . (Lamacchia, Canini, Preti, Gambino, Piovani). All. Franzoni

HELLAS VERONA F.C.
Franzese; Hurme, Turati (72’ Sibilano), Orfei, Smania; Iovine, Giraldi; Dianda, Cossu (55’ Zeytulaev), Iunco (72’ Castellan); Iakovlevski. (Cecchini, Di Giulio, Comazzi, Morabito). All. Colomba

Arbitro: Santonocito
Assistenti: Secco, Parolia
Ammoniti: Hurme
Espulsi: -
Recupero: 1’ - 4’

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte, hellasverona.it

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


Juve Stabia 0-3 Verona: Gli highlights della gara

Juve Stabia 0-3 Verona: Le immagini